Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso [pag. 4]

Sottocapo di 1° Classe Scelto
mirdox (autore)
Mi piace
- 31/49
Carissimi.... è passato parecchio tempo dall'inizio dei lavori....ma finalmente sabato scorso ho messo il gozzo in acqua!
Mi son dovuto accontentare di acqua dolce. (Sesto Calende_ Lago Maggiore)
Devo dire che dopo quasi tre anni di lavori a singhiozzo pregavo di poter vedere delle vere differenze dinamiche.
Vi ricordo che ho mantenuto motore e invertitore modificando il dritto di poppa su indicazioni di Propcalc1 nonché cambio elica fatta fare da Radice su suo calcolo.
La vecchia velocità di crociera era 8 nodi e massima 10 nodi a 4000 giri indicati.
Beh...semplicemente non credevo ai miei occhi.
Premesso che la velocità l'ho misurata con due GPS (che concordavano).... velocità di punta a max ciri 19 nodi e una planata decisa e stabile!!!!!!!!
Di crociera senza problemi circa 15 nodi e già in planata a circa 12.
Insomma...non mi sarei mai aspettato tanto e soprattutto mi domando: ma i vari cantieri come le costruiscono ste bagnarole?
Possibile tanti grossolani errori che penalizzano incredibilmente la navigazione?
Comunque Indipendente da quel che era successo sul forum con Paolo devo dire che sa quel che dice e che fa.
Un caro saluto
Mirdox
Marco R.
Mar160573#yahoo.it
Sottocapo di 1° Classe Scelto
mirdox (autore)
Mi piace
- 32/49
Ecco la bagnarola sabato...
A s
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso

Sesto Calende
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso

Cruscotto nuovo
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso

Cruscotto vecchio
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso

...vi metto anche un dettaglio del cruscotto vecchio e nuovo...
Marco R.
Mar160573#yahoo.it
Capitano di Vascello
andryb
Mi piace
- 33/49
Complimenti per il lavoro e i risultati ottenuti.
Barca bellissima! Posta altre foto!
Site Admin
VanBob
Mi piace
- 34/49
Molto bene, bel report.
Ottimo il lavoro a poppa, manca conoscere le differenze tra elica vecchia ed elica nuova per poter fare un paragone completo, in sintesi per capire quanto è dovuto all'elica e quanto alla modifica al dritto di poppa.

In quanto all'uomo calcolatore che dire, a volte è stato utile ed altre no. Più o meno come tutti quelli che si sono azzardati a dare consigli gratuiti qui su Gommonauti.it.
Nel mio caso non ha funzionato, tanto che sono tornato all'elica vecchia fermo restando che posizionamento del CG ed altezza di montaggio non sarebbero cambiati anche con eliche differenti. So di un paio che sono stati contenti e altri no.
Tuttavia nel tuo caso, con quel dritto di poppa lì, era anche ovvio che i cambiamenti sarebbero stati sensibili.
Aiutaci a sostenere Gommonauti.it, acquista i tuoi prodotti di nautica a questo link
Capitano di Vascello
sergetto
Mi piace
- 35/49
Salve mirdox,
Conosci la massa complessiva durante la prova?
Sottocapo di 1° Classe Scelto
mirdox (autore)
3 Mi piace
- 36/49
...allora....il peso direi 2.200 kg chilo più chilo meno.....avevo imbarcato zero acqua, mancava il tavolo di legno e pochissimo gasolio nei serbatoi.
L'elica vecchia riportava la seguente descrizione sul mozzo: 390 400.
La nuova invece riporta una serie di numeri infinita...provo a postare foto.
Per quanto riguarda invece quale dei lavori possa aver inciso maggiormente penso sia difficile definirlo e che siano inscindibili l'uno dall'altro. L'esecuzione di uno solo dei due (con il calcagnolo tre) non penso avrebbe apportato grandi benefici...ma ovviamente si sarebbe dovuto procedere per gradi per poterlo stabilire con certezza.
Comunque il dritto di poppa "vecchio stile" con il nuovo presenta una differenza enorme...così come l'elica vecchia rispetto alla nuova sembra quella di un modellino in scala.

Dissento invece un po' sul fatto che (specialmente il calcolo dell'elica) possa essere un esercizio così elementare per un utente/frequentatore medio del forum.
Prova ne è che all'epoca avevo anche chiesto a chi poter chiedere una mano su questo calcolo ma non avevo ottenuto ahimè risposte in merito.
Analogamente il dritto di poppa, il cui vecchio design adesso par cosa evidente essere improponibile ai fini di una corretta idrodinamicità, non era stato oggetto di grandi consigli...tantomeno di precise indicazioni di ridefinizione e di realizzazione.
Intendo dire che nessuna conoscenza messa in campo da Propcalc1 nella realizzazione del mio progetto è di suo esclusivo dominio e disponibilità, ma è anche vero che nessuno né qui né altrove (dove altrove intendo un paio di cantieri cui avevo chiesto nonché direttamente in Plastimare dove mi dissero in realtà che mi avrebbero fatto contattare dal loro ingegnere...) è stato in grado di darmi quegli stessi input.
E' evidente che questo non è un appunto a mancate conoscenze di tutti gli altri amici del Forum (che presumo essere per la maggioranza solo appassionati e non "veri" professionisti esattamente come non lo sono io) ma non capisco perché non riconoscere, quantomeno nell'ambito del mio progetto, la bontà delle indicazioni che mi sono state date.
Comunque sia, ad eccezione della misura dell'elica, sul lavoro di dritto di poppa e calcagnolo penso che possa tornare a beneficio di molti la mia esperienza e questo post.
Un saluto
Mirdox
Marco R.
Mar160573#yahoo.it
Sottocapo di 1° Classe Scelto
mirdox (autore)
Mi piace
- 37/49
elica vecchia montata
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso

elica nuova montata
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso

elica nuova
re: Modifica dritto di poppa gozzo - risoluzione cavitazione e regresso



ecco elica vecchia e nuova e dati tecnici della nuova!
Saluti
Mirdox
Marco R.
Mar160573#yahoo.it
Contrammiraglio
Ziomaicol
Mi piace
- 38/49
mirdox ha scritto:

Dissento invece un po' sul fatto che (specialmente il calcolo dell'elica) possa essere un esercizio così elementare per un utente/frequentatore medio del forum.


Perdonami, ma non mi pare che qualcuno abbia mai scritto qualcosa del genere in questo topic...

Quello che vedo, da perfetto ignorante, sono 2 foto dove nella prima c'è un dritto di poppa "generoso" con un elica vecchia, arrugginita e piena di incrostazioni, nella seconda un dritto di poppa smussato, pulito, con elica nuovissima e perfettamente lucida. E, da buon ignorantone quale sono, ti credo sulla parola che hai avuto un netto miglioramento delle prestazioni...
Mariner 380s - Mariner 8,5hp
Fiart Cariddi 22 - Volvo Penta 20hp diesel
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF40A
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF100B
Marinello Eden 22 - Suzuki DF150A
Sottocapo di 1° Classe Scelto
mirdox (autore)
Mi piace
- 39/49
Allora la mia frase (non virgolettata quindi non voleva essere una citazione) si riferisce alla seguente:
"In quanto all'uomo calcolatore che dire, a volte è stato utile ed altre no. Più o meno come tutti quelli che si sono azzardati a dare consigli gratuiti qui su Gommonauti.it." (qui invece virgolettata perché trattasi di citazione).
Il senso è quello di dare una distanza (che io personalmente vedo) tra consigli gratuiti nell'ambito di un forum (più spesso condivisioni di proprie esperienze quando non mere ipotesi o idee) per quanto preziosi e molte volte risolutivi sulle più svariate problematiche e precisi calcoli tecnici che, nel mio specifico caso, hanno dato ottimi risultati (in verità ben oltre le mie aspettative).
Tutto è riportato al mio specifico caso ed esperienza, tutto qui.

Non so perché poi tu voglia usare l'aggettivo "ignorante" che io non ho mai utilizzato...sembra un po' polemico ma probabilmente sbaglio...
Marco R.
Mar160573#yahoo.it
Contrammiraglio
Ziomaicol
Mi piace
- 40/49
No no quale polemico io so proprio ignorante.
Mariner 380s - Mariner 8,5hp
Fiart Cariddi 22 - Volvo Penta 20hp diesel
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF40A
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF100B
Marinello Eden 22 - Suzuki DF150A
Sailornet