Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

2░ Capo
taboo (autore)
Mi piace
- 1/10
Ciao a Tutti,
mi chiamo Stefano e sono un nuovo iscritto, volevo porre alcune domande a chi interessato all'argomento:

1) Le formule che solitamente vengono indicate come capaci di quantificare almeno teoricamente la valocitÓ di un battello, mi domando come facciano ad essere prese in considerazione visto che non tengono conto di alcuni fattori come : attrito generato dalle condizioni e forma dell'opera viva - Peso del battello e sua distribuzione - e tanti altri..

2)Nel mio caso vorrei chiedere a chi Ŕ esperto sŔ montando un'elica dal diametro minore (attualmente monto una 20x14 s¨ di un gommone che ho realizzato in carbonio di 620cm dal peso di circa 300kg escluso motore) sŔ potrei ottenere un guadagno in termini di velocitÓ visto che il minore diametro genererebbe un minor atrito e quindi teoricamente una maggiore velocitÓ (attualmente raggiungo 36kn a circa 5800giri), almeno questo mi Ŕ sembrato di capire informandomi un p˛.

Grazie in anticipo.
Site Admin
VanBob
Mi piace
- 2/10
taboo ha scritto:
1) Le formule che solitamente vengono indicate come capaci di quantificare almeno teoricamente la valocitÓ di un battello, mi domando come facciano ad essere prese in considerazione visto che non tengono conto di alcuni fattori come : attrito generato dalle condizioni e forma dell'opera viva - Peso del battello e sua distribuzione - e tanti altri..


Non a caso si chiama velocitÓ teorica!




taboo ha scritto:
2)Nel mio caso vorrei chiedere a chi Ŕ esperto sŔ montando un'elica dal diametro minore (attualmente monto una 20x14 s¨ di un gommone che ho realizzato in carbonio di 620cm dal peso di circa 300kg escluso motore) sŔ potrei ottenere un guadagno in termini di velocitÓ visto che il minore diametro genererebbe un minor atrito e quindi teoricamente una maggiore velocitÓ (attualmente raggiungo 36kn a circa 5800giri), almeno questo mi Ŕ sembrato di capire informandomi un p˛.


Se i 5800 di cui parli sono il massimo raggiungibile dal tuo motore la risposta Ŕ no.
Se hai ancora 200 giri da prendere la risposta Ŕ "forse" si ma non v'Ŕ alcuna garanzia. Inoltre tieni presente che se riscontrassi esito positivo avresti, ai regimi inferiori, un molto probabile aumento del regresso (consumi maggiori).
Aiutaci a sostenere Gommonauti.it, acquista i tuoi prodotti online a questo link
2░ Capo
taboo (autore)
Mi piace
- 3/10
Si in effetti avrei altri 200giri 6000 teorici, ma la cosa che mi ha fatto riflettere e che il diametro dell'elica non Ŕ dei pi¨ piccoli anche sŔ il rapporto di riduzione 2,56/1 ...almeno mi sembra di ricordare consentirebbe l'utilizzo di diametri del genere.
La mia osservazione sul calcolo della velocitÓ teorica non voleva essere polemica, ma chiedevo solo sŔ vi era anche la possibiitÓ di considerare anche altri fattori per essere cosý pi¨ precisi.

Grazie per la risposta
Ammiraglio di squadra I.S.
bobo
Mi piace
- 4/10
ciao Taboo,
interessanti i tuoi quesiti, sul serio. entrambi degni di fiumi d'inchiostro.

ermeticamente, invece, sul primo si potrebbe dire che il "regresso" (che come sai Ŕ la differenza tra velocitÓ teorica e reale) standard sui nostri gommoni Ŕ variabile tra un qualche punto percentuale (almeno due o tre) e quasi dieci... in media diciamo 5%
da notare che il regresso, lungi dall'essere in sŔ un difetto, Ŕ elemento essenziale per il buon funzionamento di qualsiasi elica.

in modo altrettanto stringato la giusta elica va trovata. regole spannometriche ci sono, ma va trovata empiricamente.
e avendone la possibilitÓ si dovrebbero provare variazioni di un solo elemento alla volta: passo o diametro....
solo cosý fai la diferenza tra un guscio galleggiante che in qualche modo va (e finchŔ la barca "va".... Smile ) ed un mezzo ottimizzato per ottenere i migliori consumi, le migliori performance sia di velocitÓ che di conduzione nei vari stati del mare.
sul discorso rapporto 2,56/diametro non son poi cosý d'accordo...
il maggiore o minore sviluppo di giri elica, unitamente alla potenza e coppia espresse dal motore, si riflettono sia sul passo che sul diametro, anche in relazione alle velocitÓ "desiderate" e pesi del mezzo da spingere....
con un 100 cv ci fai tutto, dalle gare allo spostare chiatte..... dipende appunto dalle velocitÓ (rispettivamente alte o basse) e dai pesi (bassi o alti) maggiore la velocitÓ maggiore il passo, maggiore il peso maggiore il diametro...

se il tuo mezzo Ŕ leggero il diametro lo puoi ridurre .... ma poi il carico variabile (persone e cose)???? son tutte cose da ponderare...

e son tutte cose che hanno talmente tante variabili, che alla fine l'empirismo (e l'esperienza) Ŕ l'arma vincente.

P.s.: son curiosissimo, come tutti, di vedere le immagini della tua creatura!!!
Site Admin
VanBob
Mi piace
- 5/10
taboo ha scritto:
...il diametro dell'elica non Ŕ dei pi¨ piccoli anche sŔ il rapporto di riduzione 2,56/1 ...almeno mi sembra di ricordare consentirebbe l'utilizzo di diametri del genere.


Attento per˛ a non confondere passo e diametro (anche se le due cose sono inevitabilmente in relazione tra di loro). Wink


Nessuna polemica, per caritÓ! Smile
Aiutaci a sostenere Gommonauti.it, acquista i tuoi prodotti online a questo link
2░ Capo
taboo (autore)
Mi piace
- 6/10
Grazie per i chiarimenti sai Ŕ la prima volta che mi scontro con questi problemi , infatti in questi giorni provero altre eliche per cercere di trovare il giusto compromesso tra velocitÓ e ....spinta in diverse situazioni di carico.
Sono riuscito ad inserire alcune foto del gommone (primo battesimo del mare) nel mio profilo personale.....appena capisco come inserirne altre lo far˛......come immagini ne ho almeno 500 delle diverse fasi di lavorazione.
Grazie ancora.
Capitano di Corvetta
poigps
Mi piace
- 7/10
taboo ha scritto:
Le formule che solitamente vengono indicate come capaci di quantificare almeno teoricamente la valocitÓ di un battello, mi domando come facciano ad essere prese in considerazione visto che non tengono conto di alcuni fattori come : attrito generato dalle condizioni e forma dell'opera viva - Peso del battello e sua distribuzione - e tanti altri..


Anche il rapporto giri motore/velocitÓ teorica che ne consegue non Ŕ lineare in funzione dei giri ma comincia ad esserlo soltanto in regime di planata dello scafo.

La formula per la velocitÓ di dislocamento dovrebbe tener conto della lunghezza alla linea di galleggiamento dello scafo e del peso dell'imbarcazione.

Come diceva giustamente VanBob, Ŕ soltanto teoria e quindi Ŕ da considerare come la velocitÓ impressa ad un fluido dal motore immerso in una vasca.
Coronet 26 Family Deluxe - Cofano Veneziano
Capitano di Fregata
kiterman
Mi piace
- 8/10
taboo ha scritto:

Sono riuscito ad inserire alcune foto del gommone (primo battesimo del mare) nel mio profilo personale.....


.........ed io ti formulo i miei sinceri ed enormi complimenti per il risultato Wink
Una volta che avrete conosciuto il volo
camminerete sulla terra guardando il cielo
perchŔ la siete stati e la desiderate tornare.
L. da V.
Contrammiraglio
albertgazza
Mi piace
- 9/10
taboo ha scritto:
Ciao a Tutti,
mi chiamo Stefano e sono un nuovo iscritto, (attualmente monto una 20x14 s¨ di un gommone che ho realizzato in carbonio di 620cm dal peso di circa 300kg escluso motore





Ciao Stefano, benvenuto, complimenti vivissimi per il tuo lavoro....bravissimo Applause Applause


perdonatemi l'OT
2░ Capo
taboo (autore)
Mi piace
- 10/10
re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica
re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica

re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica
re: Chiarimenti in merito al rapporto tra passo/diametro di un'elica e calcolo velocitÓ teorica


Ragazzi spero di essere riuscito nell'impresa, altrimenti mi suicido...........come ho accennato prima sono abbastanza impedito con il computer....attendo conferme.
Le foto sono logicamente un brevissimo riassunto di un lavoro che Ŕ iniziato dalla progettazione del modello in scala reale e poi ......tutto il resto.
Sailornet