Cima per sospendite [pag. 2]

Guardiamarina
Sea Life (autore)
Mi piace
- 12/38
vi ringrazio per la partecipazione,
volendo essere precisi non ci dovremmo soffermare solo sulle cinghie ed eventuali grilli...
ma anche i golfari a cavallotto della mezzo, in molti casi ideati per il traino, e come visto nel forum vengono contrapposti il golfare ad anello femmina...
Poi dovremmo appurare se in fase di progetto il cantiere ha riconosciuto tali punti per tale scopo... al quale dubito visto almeno il mio caso....
Ringrazio anche la premura di anticiparmi le facoltÓ del gruista di rifiutarsi di usare il materiale del cliente omologato o non... visto che Ŕ superficiale limitarsi alla singola omologazione della cinghia, ma si dovrebbe accertare anche di come sono state conservate per rispettare le eventuali normativi del caso...
Invece se parlassimo delle cinghie a culla dove spesso non sono in condizioni di garantire indennitÓ ai tubolari.... dunque di cosa parliamo???
Serve il buon senso di tutti.... stiamo parlando di portata del cavo o no? se volessimo analizzare la questione sotto la lente legale non ne' usciremmo pi¨, e se anche dovesse succedere il malaugurato evento con tutti i cavi del gruista anche lý non si avrebbe certezza del risarcimento, almeno non in tempi brevi, e senza l'ausilio di un legale....

Vorrei capire su quale versante la discussione si sta' orientando, lungi da me la polemica...

Ma a paritÓ tra cinghia cucita portata 10/15 quintali (con presunte omologazioni) e cima impiombata da 10/12mm per un carico di circa 400 Kg, per poi parlare della facilitÓ nel trovare le giuste lunghezze per il baricentro...

Detto ci˛ ammetto che delle cinghie di marca nota, acquistate in un negozio specializzato o meglio ancora da un rivenditore autorizzato dell'azienda sia sicuramente la scelta preferibile....

Come mai non vi fidate delle cime Confused
JokerCoaster 440+(EX Suzuki Super Three DT25C)=>Yamaha F40FETS
VHF Standard Horizon HX300
||Carrello Ellebi LBN296
Capitano di Corvetta
memobon
Mi piace
- 13/38
non penso che sia questione di fiducia o meno, ma solo di fare la strada piu diritta e semplice

se usassi ad esempio la drizza randa di un Farr 40, sicuro anche ad usarne una sola , mi tira su la barca intera
per me uno puo' usare anche dello spago per legare i salami, nessun problema, basta che io non ci sia vicino
Capitano di Vascello
sergetto
Mi piace
- 14/38
Sea Life ha scritto:
vi ringrazio per la partecipazione,
volendo essere precisi non ci dovremmo soffermare solo sulle cinghie ed eventuali grilli...
ma anche i golfari a cavallotto della mezzo, in molti casi ideati per il traino, e come visto nel forum vengono contrapposti il golfare ad anello femmina...
Poi dovremmo appurare se in fase di progetto il cantiere ha riconosciuto tali punti per tale scopo... al quale dubito visto almeno il mio caso....
Ringrazio anche la premura di anticiparmi le facoltÓ del gruista di rifiutarsi di usare il materiale del cliente omologato o non... visto che Ŕ superficiale limitarsi alla singola omologazione della cinghia, ma si dovrebbe accertare anche di come sono state conservate per rispettare le eventuali normativi del caso...
Invece se parlassimo delle cinghie a culla dove spesso non sono in condizioni di garantire indennitÓ ai tubolari.... dunque di cosa parliamo???
Serve il buon senso di tutti.... stiamo parlando di portata del cavo o no? se volessimo analizzare la questione sotto la lente legale non ne' usciremmo pi¨, e se anche dovesse succedere il malaugurato evento con tutti i cavi del gruista anche lý non si avrebbe certezza del risarcimento, almeno non in tempi brevi, e senza l'ausilio di un legale....

Vorrei capire su quale versante la discussione si sta' orientando, lungi da me la polemica...

Ma a paritÓ tra cinghia cucita portata 10/15 quintali (con presunte omologazioni) e cima impiombata da 10/12mm per un carico di circa 400 Kg, per poi parlare della facilitÓ nel trovare le giuste lunghezze per il baricentro...

Detto ci˛ ammetto che delle cinghie di marca nota, acquistate in un negozio specializzato o meglio ancora da un rivenditore autorizzato dell'azienda sia sicuramente la scelta preferibile....

Come mai non vi fidate delle cime Confused


Hai letto quello che ti Ŕ stato scritto nei vari post? imho dovresti leggere o rileggere con attenzione.
Capitano di Fregata
regolo
4 Mi piace
- 15/38
Sei la classica persona che non chiede consigli per saperne di pi¨ ma cerchi qualcuno che avalli le tue idee ..... quindi fai come ti pare.
per ora appiedinautica ...
Salpa 20 Soleil Yamaha F 130 AETL 4T, elica Ballistic13"1/2X17" vhf Cobra Marine 77EU,Combo Lowrance Hook 9"carrello Satellite 151
Lomac 600 Yamaha F 115 AETL
Gommonautica Sassari G43 Yamaha 25Y
Guardiamarina
Sea Life (autore)
Mi piace
- 16/38
Penso che non si sia capito il messaggio del topic, e che si sta' un tantino esagerando,
il discorso era:

- No, mi dissocio da questa malsana idea... non approvo altro materiale per il sollevamento al di fuori di quello regolamentato..... (poi per completezza e coerenza, si aggiungevano caratteriste d'incompatibilitÓ di quello proposto).

- Forse, fai come meglio credi, assumendoti tutte le conseguenze del caso, ma sappi che il gruista (se di coscienza professionale) si rifiuterÓ di proseguire con l'operazione di varo/alaggio.
....Al massimo si possono fare delle prove (in luogo controllato) per stabilire la lunghezza delle cinghie da acquistare.
Ed altre informazioni utili al buon proseguimento del topic... almeno per quanto possibile sia...

-Si, con la premessa che nessuno assicura e garantirÓ la riuscita delle operazioni, ma si poteva parlare del fattore di sicurezza, caratteristiche dei materiali, ecc...
JokerCoaster 440+(EX Suzuki Super Three DT25C)=>Yamaha F40FETS
VHF Standard Horizon HX300
||Carrello Ellebi LBN296
Contrammiraglio
Ziomaicol
2 Ah ah ah
- 17/38
Io chiedo l'aiuto del pubblico
Mariner 380s - Mariner 8,5hp
Fiart Cariddi 22 - Volvo Penta 20hp diesel
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF40A
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF100B
Marinello Eden 22 - Suzuki DF150A
Sottocapo
470joker
Mi piace
- 18/38
ottimo consiglio rivenditore edile (o ferramenta) ,ma se non trova la lunghezza giusta potrebbe prendere quella pi¨ lunga accorciandola col nodo? ma aumentando la portata visto che il nodo diminuisce la portata?
Guardiamarina
Sea Life (autore)
Mi piace
- 19/38
se dovessi scegliere se usare tra:
cinghia accorciata tramite nodo
- O una cima normale a 3 legnoli nautica
sicuramente la seconda... basta che impiombata e che sia riconosciuta alla rottura almeno 4 o pi¨ volte il carico in questione (volendo fattore 1:7 ... il quale Ŕ usato per le cinghie omologate) nel mio caso dei 400Kg > 2'800Kg

Qui potremmo giÓ cambierebbe discorso tra cime e cinghie...
JokerCoaster 440+(EX Suzuki Super Three DT25C)=>Yamaha F40FETS
VHF Standard Horizon HX300
||Carrello Ellebi LBN296
Capitano di Fregata
regolo
Mi piace
- 20/38
Fare un nodo alla cinghia? Dove lo hai letto. Qualcuno di noi ne ha parlato? Senti ti ho accennato come trovare le lunghezze delle cinghie, t'ho detto che in commercio si trovano le cinghie su misura . Ora scusami mi tiro fuori da questa discussione.
per ora appiedinautica ...
Salpa 20 Soleil Yamaha F 130 AETL 4T, elica Ballistic13"1/2X17" vhf Cobra Marine 77EU,Combo Lowrance Hook 9"carrello Satellite 151
Lomac 600 Yamaha F 115 AETL
Gommonautica Sassari G43 Yamaha 25Y
Sailornet