Gommonauti.it - Il riferimento per chi ama il gommone. Gommoni e nautica in generale.
Gommonauti.it
Registrati
 Username
 
 Password
 
 
   Registrati


 Password dimenticata?
Rispondi
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Capitano di Corvetta
Capitano di Corvetta
Karma: n.d.

Registrato: 17/01/07 19:27
Messaggi: 609
Condividi su Facebook
Rispondi citando
come ti ha detto di fare m100 è il modo migliore, secondo me.
ci ho rifatto la carena del mio gommone ed è venuta benissimo (fatta senza compressore).
la seconda mano di fondo secondo me è da dare, conferisce spessore e più robustezza. La prima mano è molto vischiosa e può lasciare delle zone più o meno ricoperte, la seconda mano invece scorre molto di più sulla mano precedente e ricopre ogni millimetro.
Io ho usato il primer veneziani, ottimo prodotto, durissimo alla fine.
scartavetri leggermente tra una mano e l'altra del primer epossidico.
Poi due mani di poliuretanica bicomponente.
Io però il fondo epossidico lo passerei solo sull'opera viva, che importa passarlo anche sulla morta? dipende poi da quanto è grande la tua barca.
Io ti consiglio di usare la pistola sia per il fondo che per la vernice, ti viene tutto omogeneo e la barca poi sembra uscita di fabbrica, col pennello si nota qualche passata (molto poco devo dire), ma se sei un amante della perfezione fai con la pistola.
NON USARE LO SVERNICIATORE IN FOTO! io ne ho usato un pò per togliere della vecchia vernice, e in alcuni (pochi per fortuna) punti ha totalmente eroso il gelcoat arrivando a scoprire gli strati di vetroresina sottostanti. Non ho esperienza diretta con lo sverniciatore ad acqua ma se non corrode il gelcoat direi che sei a cavallo!
Fai bene a non avere fretta, la fretta in queste cose è la peggiore nemica, ti fa fare i lavori male e poi rimpiangi, perchè un lavoro fatto male costa comunque fatica, basta metterci un pò più di fatica e almeno rimani soddisfatto....
spero di essere stato utile!
ciao


Marshall M40 con Yamaha 25 hp 496 cc, bicilindrico a carburatore. Piccolo ma buono!
ProfiloTrova tutti i messaggi di M40Trova tutti i messaggi di M40 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Sottotenente di Vascello
Sottotenente di Vascello
Karma: n.d.

Registrato: 13/09/07 17:02
Messaggi: 182
Località: Cagliari
Condividi su Facebook
Rispondi citando
grazie anche a te M40 Wink

la barca come si vede dalla foto nella pagine precedenti non è molto grande, siamo sui 4,50m....

se passo il fondo anche sull'opera morta pensi che sia una cosa in più e trascurabile oppure utile?
il fondo se nonsbaglio ha il compito di proteggere la VTR e aiutare la vernice ad aggrapparsi...se non lo passo ovunque non vorrei col tempo avere brutti pentimenti!!!

per la pistola mi sa che la userò dopo quello che mi hai scritto.....non avevo pensato alle "poco visibili" tracce di pennello....son mooooolto attento ai particolari ed alle rifiniture quindi PISTOLA SIA!!!! Laughing

pesca sub Wink open 4,30mt - fuoribordo johnson 25cv
ProfiloTrova tutti i messaggi di smonkisTrova tutti i messaggi di smonkis in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Sottotenente di Vascello
Sottotenente di Vascello
Karma: n.d.

Registrato: 13/09/07 17:02
Messaggi: 182
Località: Cagliari
Condividi su Facebook
Rispondi citando
altra domanda: cosa è ed a cosa serve il gelcoat?
c'è bisogno di passarlo prima del fondo?

pesca sub Wink open 4,30mt - fuoribordo johnson 25cv
ProfiloTrova tutti i messaggi di smonkisTrova tutti i messaggi di smonkis in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/06/07 15:12
Messaggi: 74
Località: siracusa
Condividi su Facebook
Rispondi citando
volevo aggiungere qualche consiglio, se usi un compressore piccolo, vedi se qualcuno te ne può prestare un secondo in modo da collegarli in serie, perchè se il compressore è piccolo si svuota subito e non avresti un flusso d'aria costante con conseguenti problemi sul flusso della vernice, basta collegarli tramite i tappi con un flessibile adatto all'aria.
per rispondere alla tua domanda il gealcoat è una vernice di rivestimento della vetroresina che se ben lavorato ti permette di avere una superficie perfettamente liscia,immagina chesi passa sugli stampi degli scafi, proprio per ottenere le superfici lisce

aloha 21 walkaround-suzuki115-mercury8-eco piranha-gps magellan
ProfiloTrova tutti i messaggi di andrearepsolTrova tutti i messaggi di andrearepsol in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Ammiraglio di squadra
Ammiraglio di squadra
Karma:  100.00 (+16/-0)

Registrato: 06/03/07 16:08
Messaggi: 7814
Località: Mantova






Condividi su Facebook
Rispondi citando
smonkis ha scritto:

innanzitutto grazie per le info Wink
ora le domande Very Happy :
1) mi dici di non dare la seconda mano di fondo per abbrevviare i tempi.....io no ho fretta....o meglio preferisco fare le cose BENE anche se mi fanno perdere una settimana. quindi chiedo: è veramente utile una seconda mano di fondo o la cosa è superflua? (senza considerare il tempo da impiegare)
2) perchè mi dici di comprare i prodotti nello stesso colorificio? per utilizzare prodotti della stessa marca?
3) la pistola da utilizzare con il compressore ce l'ho a disposizione,,,,ma pensavo...non è che così nebulizzo la metà del prodotto?


Se vuoi fare le cose per bene e non hai fretta dai le due mani di fondo, la prima abbondante e poi la carteggi per bene. Poi dai la seconda un pò più leggera e alla fine la vernice bicomponente.
Prendere insieme tutti i prodotti necessari nello stesso colorifico dovrebbe togliere il rischio di comprare prodotti non compatibili tra loro. Prendere prodotti della stessa marca non è sufficiente, devono essere compatibili. Questa primavera ho visto il risultato di una antivegetativa stesa su un fondo non compatibile.....si staccavano pezzi quanto una pagina di giornale solo con il loro peso. Era la carena di un fly di 12 o 13 metri, hanno dovuto riportarla al gelcoat e poi ricominciare da capo, non so quanto sia costato quello scherzo.
Quanto al compressore scusa se ti rispondo con una domanda: cosa usano i carrozzieri per verniciare le auto? La pennellessa da muro, il rullo oppure la pistola a spruzzo attaccata ad un compressore? Wink

Non è l'alcool che fa male al fegato, sono i rompiballe, furbi, falsi, ladri e disonesti.
ProfiloTrova tutti i messaggi di MaxM100Trova tutti i messaggi di MaxM100 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Capitano di Corvetta
Capitano di Corvetta
Karma: n.d.

Registrato: 17/01/07 19:27
Messaggi: 609
Condividi su Facebook
Rispondi citando
non per fare pubblicità, ma i prodotti della veneziani sono OTTIMI, e compatibili tra loro, ovviamente c'è scritto tutti sui barattoli.
La vernice migliore è GEL GLOSS PRO, di molti colori la fanno, applicabile sul fondo Plastolite Pro, sempre della veneziani, due prodotti uno migliore dell'altro.
Io con due barattoli di plastolite ci ho dato quasi tre mani sul mio M40 (quindi una carena di piccole dimensioni), tu se fai solo l'opera viva ti dovrebbero bastare tre barattoli di plastolite su un 4.50.
Però attenzione io mi riferisco alle proporzioni date con pennello, e invece se le dai con la pistola non solo cambia la quantità da utilizzare, ma cambia anche il rapporto di mescolatura: con la pistola credo si debba usare un diluente che invece col pennello non serve. quindi molta attenzione a tutte le istruzioni puntigliose e precise scritte sui barattoli.
a mio avviso la plastolite faresti meglio a passarla solo sull'opera viva: su quella morta una bella scartavetrata al gelcoat e poi due mani di poliuretanica: non si staccherà mai e poi mai, anche senza plastolite sottostante, tranquillo...
plastolite e gel gloss pro sono prodotti spettacolari ma costano parecchio, io ho pagato mi pare 40 euro a barattolo, ma il risultato finale vale assolutamente i soldi spesi, praticamente hai uno scafo nuovo e molto resistente alle abrasioni leggere (certo non se urti contro una banchina o uno scoglio), e soprattutto ai rulli del carrello.

Marshall M40 con Yamaha 25 hp 496 cc, bicilindrico a carburatore. Piccolo ma buono!
ProfiloTrova tutti i messaggi di M40Trova tutti i messaggi di M40 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Ammiraglio di squadra
Ammiraglio di squadra
Karma:  100.00 (+16/-0)

Registrato: 06/03/07 16:08
Messaggi: 7814
Località: Mantova






Condividi su Facebook
Rispondi citando
Sicuramente Veneziani fa ottimi prodotti che però hanno il "piccolo" ( a mio parere..) difetto di costare spesso il doppio di altri equivalenti per qualità ma di marche meno pubblicizzate vendute nei normali colorifici e non nei negozi di nautica Wink .

Non è l'alcool che fa male al fegato, sono i rompiballe, furbi, falsi, ladri e disonesti.
ProfiloTrova tutti i messaggi di MaxM100Trova tutti i messaggi di MaxM100 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Sottotenente di Vascello
Sottotenente di Vascello
Karma: n.d.

Registrato: 13/09/07 17:02
Messaggi: 182
Località: Cagliari
Condividi su Facebook
Rispondi citando
andrearepsol ha scritto:
volevo aggiungere qualche consiglio, se usi un compressore piccolo....


no problem...ho a disposizione un mega compressore Very Happy

pesca sub Wink open 4,30mt - fuoribordo johnson 25cv
ProfiloTrova tutti i messaggi di smonkisTrova tutti i messaggi di smonkis in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Sottotenente di Vascello
Sottotenente di Vascello
Karma: n.d.

Registrato: 13/09/07 17:02
Messaggi: 182
Località: Cagliari
Condividi su Facebook
Rispondi citando
MaxM100 ha scritto:

Quanto al compressore scusa se ti rispondo con una domanda: cosa usano i carrozzieri per verniciare le auto? La pennellessa da muro, il rullo oppure la pistola a spruzzo attaccata ad un compressore? Wink


Sbellica huahaauhhuh!!!
hai reso appieno l'idea!!!
ricevuto forte e chiaro
Sbellica huahuhauhauah!!!!!

grazie per la dritta sulla "compatibilità" dei prodotti, non lo immaginavo neppure Rolling Eyes

ma questo gelcoat lo passo comunque o no?

pesca sub Wink open 4,30mt - fuoribordo johnson 25cv
ProfiloTrova tutti i messaggi di smonkisTrova tutti i messaggi di smonkis in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Ammiraglio di squadra
Ammiraglio di squadra
Karma:  100.00 (+16/-0)

Registrato: 06/03/07 16:08
Messaggi: 7814
Località: Mantova






Condividi su Facebook
Rispondi citando
smonkis ha scritto:
ma questo gelcoat lo passo comunque o no?


Il gelcoat è la finitura lucida che i cantieri danno direttamente nello stampo invece di verniciare le parti in VTR.
Se vuoi cercarti dei grattacapi vai con il gelcoat Wink
Se vuoi stare su qualcosa più semplice da gestire la vernice bicomponente va più che bene.

Non è l'alcool che fa male al fegato, sono i rompiballe, furbi, falsi, ladri e disonesti.
ProfiloTrova tutti i messaggi di MaxM100Trova tutti i messaggi di MaxM100 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
riverniciare la barca in vtr, trucchi e consigli
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Scopri la gamma Lowrance su Nautiwebshop.com
Tutti gli orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 2 di 4  

  
  

   
Carena
La carena detta anche opera viva è la parte dello scafo che si trova al di sotto della linea di galleggiamento. Esistono vari tipi di carena: tonda, tipo Hunt, a spigolo, ad ala di gabbiano, a catamarano, ad aliscafo.
Tuttavia secondo il profilo che assume la sezione maestra della carena, distinguiamo il tipo Dislocante, Dislocante veloce, semiplanante e quello Planante.
Mar 10/04/07 20:49 - VanBob
Opera viva
La parte dello scafo al di sotto della linea di galleggiamento
Mar 10/04/07 20:49 - VanBob
Vetroresina
La vetroresina (VTR) è un materiale composito, formato da fibra di vetro e resina plastica, in genere a base di poliestere, vinilestere o epossidica. È possibile produrre compositi avanzati, con maggiore resistenza meccanica, utilizzando fibra di carbonio o kevlar. A partire dagli anni sessanta la vetroresina ha avuto molte applicazioni per la costruzione di oggetti esposti agli agenti atmosferici, in particolare imbarcazioni, grazie soprattutto alle doti di estrema leggerezza e di resistenza alla corrosione in ambienti basici come l'acqua marina.
Mar 10/04/07 20:49 - VanBob
Gelcoat
Il Gelcoat è una sostanza a base di resina poliestere che si usa per la verniciatura della vetroresina rendendola impermeabile all'acqua e proteggendola dagli agenti atmosferici.
Mer 01/04/09 17:16 - VanBob
Opera morta
La parte dello scafo al di sopra della linea di galleggiamento
Mar 10/04/07 20:49 - VanBob
VTR
La vetroresina (VTR) è un materiale composito, formato da fibra di vetro e resina plastica, in genere a base di poliestere, vinilestere o epossidica. È possibile produrre compositi avanzati, con maggiore resistenza meccanica, utilizzando fibra di carbonio o kevlar. A partire dagli anni sessanta la vetroresina ha avuto molte applicazioni per la costruzione di oggetti esposti agli agenti atmosferici, in particolare imbarcazioni, grazie soprattutto alle doti di estrema leggerezza e di resistenza alla corrosione in ambienti basici come l'acqua marina.
Mar 10/04/07 20:49 - VanBob
Antivegetativa
Pittura sottomarina ideata per impedire l'attacco e le incrostazioni di alghe o particolari tipi di fauna marina (tipici i denti di cane o i corallini).
Sab 14/04/07 15:31 - La capitana
Scafo
Lo scafo è quella struttura alla quale è affidato il galleggiamento. Esso prevede due elementi principali rispettivamente opera viva e opera morta.
Rispettivamente l'opera viva è la parte immersa a contatto con l'acqua, l'opera morta la parte "asciutta" che comprende parte dello scafo e le strutture di coperta e sovra coperta.
La linea che separara idealmente l'opera viva dall'opera morta si definisce linea di galleggiamento.

Mar 10/04/07 20:49 - VanBob
Dritta
La parte destra di un'imbarcazione.
Mar 10/04/07 23:32 - La capitana
 
  fondato il 16 maggio 2005 - established may 16, 2005 exec time: 0.085 - Gommonauti.it © 2005-2014