Pubblicità
Comune di 1° Classe
Papalina
0
0
0
0
0
0
- 1/11
Salve,

con la presente sono umilmente a chiedere lumi agli esperti del motore in oggetto:

premesso che il motore in questione l'ho acquistato da pochi anni e che le precedenti volte tale operazione l'ha eseguita il tecnico ed io non ho mai assistito.

Per sostituire la girante del mio Mercury America 25 hp del 1989 e quindi far scendere il piede, sono per forza costretto a smontare il motorino di avviamento per poi arrivare a togliere il fermo del blocco asta marce? (almeno così penso di aver visto in un video).
Dato che adesso gradirei farlo da me vorrei essere preparato teoricamente.
Per quanto riguarda la parte del piede penso di aver ben compreso la procedura per arrivare alla girante e rimontare il tutto.
Il problema è che non so esattamente cosa fare nella parte superiore al di fuori del piede.
Inoltre il lavoro si esegue tutto con la manetta in folle o in avanti?
In attesa, ringrazio e saluto.
Capitano di Vascello
Rocky6
0
0
0
0
0
0
- 2/11
Ciao, i video che trovi, riassumono un po’ tutta la procedura correttamente.
Ti direi di cominciare il lavoro e poi chiedere, documentando con foto per eventuali dubbi. Voglio solo consigliarti di farlo solo ed esclusivamente se hai un minimo di manualità, un pochina di esperienza meccanica e una discreta dotazione di attrezzi validi.
....poi...son tutti a casa e connessi, vedrai che aiuto non Manca!


Questo è praticamente il tuo lavoro, ma nel tuo motore il fermo dell’alberino del cambio me lo ricordo diverso...comunque niente di impossibile.

Ps. Ti servono anche le guarnizioni della pompa.

Ps2. Ma quel nickname? Sei di Trieste o Monfalcone?
Se fosse per me.....me ne starei sempre in barca a pescare!
Laccetto di sicurezza sempre allacciato !!!
Comune di 1° Classe
Papalina
0
0
0
0
0
0
- 3/11
Grazie Rocky6,

io sono nato 50 anni fà nella provincia di Ascoli Piceno, a San Benedetto del Tronto.
Il mio nickname scelto per sorridere deriva dalla "Papalina" o "nuda" che da noi è il novellame per la frittura!! Un tempo lo si prendeva nel mese di Settembre/Ottobre con la "sciabica", si circondava il branco con una lunga rete che termina con il fondo a maglie sottili, trasportata da un pattino (quello dei bagnini dell'epoca) e poi si ritirava da riva con forza a mano. Alla fine il pescato veniva donato e distribuito a tutti i partecipanti all'evento.
Adesso naturalmente e giustamente tutto ciò è vietato, ma erano delle grandi emozioni.!!!! Altro che quelle derivanti dall'utilizzo degli smartphone ........
Torniamo a noi.
Il video che ho visionato ed a cui mi volevo basare è proprio quello gentilmente postato da te.
Quindi il procedimento che devo seguire è quello?
1) Posizionare la marcia in avanti? Inclinare il motore ......
2) Smontare il motorino di avviamento (poi è intuitivo rimetterlo a posto? I "denti" sopra il motorino poi vanno in automatico a svolgere il loro compito? Penso che sia quello che di fa girare ad incastro il volano... probabilmente sto dicendo una cagata ...., attendo anche qui lumi).
3) Riuscire a togliere quella spina che blocca l'asta delle marce. Ulteriore domanda: per alzare ed abbassare anche di pochi mm. l'astina del cambio, cosa che dovrò eseguire poi per rinfilare la "spina" di blocco nell'asta, dove si agisce per farlo nella maniera più pratica nella leva del cambio?
4) Una volta liberata l'astina delle marce dalla "spina" posso procedere a sfilare il piede?
5) Per la sostituzione della girante etc, penso di essere capace, ho guardato il video con attenzione da mantide religiosa varie volte.
Le mie preoccupazioni sono soprattutto per la parte superiore del prima e poi della sostituzione
Sono in possesso di molta pazienza, ho una discreta manualità ed attrezzatura (non ho la chiave "curva" utilizzata nel video per svitare i bulloni del motorino di avviamento, però ho le più comuni (occorre proprio quella?)
Ringrazio ed attendo Rocky6 ed altri amici per ulteriori risposte.
Saluti
Fabio
[/i]
Capitano di Vascello
Rocky6
0
0
0
0
0
0
- 4/11
Le tradizioni sono bellissime...da noi papalina è molto usato come soprannome....comunque, vediamo il lavoro.
(Il motorino d’avviamento non ha una posizione 0, lo smonti e rimonti senza pensieri. La chiave a s non è fondamentale)
Smonta i pezzi per l’accessibilità alla spina dell’alberino del cambio. Stacca batteria su off! Il motorino lo puoi fascettare sul fianco della bacinella e non serve staccare i cavi.
Puoi lasciare folle e sganciare la spina (potresti trovarla in plastica) spruzza un po’ di spray...wd 40 svitol...
Mettere la marcia avanti ti aiuta quando vai a rimontare e la testa con l’occhiello dell’alberino (in folle) potrebbe battere e non entrare.
piede.
Per prima cosa toglierei l’elica , fidati, così verifichi il paraolio che c’è dietro e ingrassi bene il millerighe.
Quando hai svitato i bulloni del piede, potrebbe risultare molto duro a scendere quindi, lasci un bullone a dx e uno a sx svitati di metà filetto e in posizione di marcia batti un po’ con un LEGNO o un martello di plastica (sempre) magari facendo leva in vari punti con una spatola nella fessura sopra la pinna. Quando è libero te ne accorgi subito.
Poi verifica che i cavi del motorino di avviamento non tocchino nulla, collega la batteria e trimma nella posizione che ti consente di sfilare il piede....quando hai finito stacca batteria su off.
Se hai un po’ di legno, viti e un’avvitatore...puoi costruire in 5 minuti un supporto per il piede. Lavorare in posizione ideale è meglio.
Usa sempre grasso, su tutto, ovvero se devi posizionare una rondella (come quella del cambio) su tuttii filetti dei bulloni che smonti, un po’ di grasso e il prossimo anno si smonterà subito.
Usa delle vaschette per i bulloni, tieni ordine.
Guarda 2 volte se hai messo tutto prima di rimontare.
Lavora con calma e con attenzione...adesso hai tempo per fare bene!
Se hai problemi con la girante scrivi.
Ciao
Se fosse per me.....me ne starei sempre in barca a pescare!
Laccetto di sicurezza sempre allacciato !!!
Comune di 1° Classe
Papalina
0
0
0
0
0
0
- 5/11
Purtroppo questo periodo posso fare solo della buona teoria per colpa dello stronzone del covid-19, la mia barca è in alaggio presso il suolo della lega navale e teoricamente è "spiaggia" quindi vietato attualmente l'accesso.
Comunque attendendo i bei tempi ...... grazie a te ho capito ulteriori indispensabili nozioni.
Per quanto concerne il fascettare il motorino di avviamento sulla bacinella senza quindi svitare i bulloni dei cavi elettrici, intendi sul filtro benzina?
Per togliere l'elica ho delle preoccupazioni: ogni volta che sostituisco l'olio del piede (cosa che riesco ad eseguire autonomamente) esso è emulsionato. Il tecnico mi disse di provvedere annualmente alla sola sostituzione dell'olio senza ulteriori manovre in quanto poi non si sarebbero trovati i paraoli/guarnizioni nuovi (io non so di che si parli, troverei tutto in commercio?), Comunque ogni anno ho provveduto a sostituirlo ed ogni anno è risultato emulsionato
L'elica vorrei smontarla per controllare ed ingrassare un pochino. E' complicata tale operazione? Guardando la mia elica vedo una sorta di stella dentata cos'è una coppiglia che blocca qualcosa? Come si toglierebbe se va tolta? Inoltre non vedo nella mia elica la classica coppiglia ad ago che si piega .....e che vedo in molti altri motori limitrofi. Se si ti va di aiutarmi anche in questa futura operazione ti ringrazio.
Tornando al rimontaggio del all'asta del cambio, per far combaciare il foro con l'inserimento della spina nel caso fosse più in alto o in basso di questa, come si agisce per riportarle in linea?
Per adesso queste sono i miei quesiti. Attendo a tua discrezione o di chiunque altro le ulteriori delucidazioni.

P.S.; se ti va di cimentarti ho un altro post in motori. Mercury America 25 hp che ogni tot. fuma e borbotta quando traino lentamente a 2,5 - 3 nodi.

Di nuovo ringrazio e saluto tutti.
Capitano di Vascello
Rocky6
0
0
0
0
0
0
- 6/11
Beh...quello di trovare l’olio emulsionato e di non fare il lavoro....è una porcata da un non meccanico.
Mi fa pensare che ha trovato l’elica piantata e ha rinunciato subito....oppure ha tolto l’elica e ha visto che il paraolio e bloccato dall’ossido (hai una foto di questo motore?)...quindi ha rinunciato.
Comunque, il dado elica su quel motore è un semplice autobloccante ...quindi basta lubrificare e svitare, le punte della stella vanno piegate all’insù per liberare l’elica. Puoi usare una pinza a becco lungo e un bel chiodo da muratore.
Se l’elica non è mai stata tolta son bestemmie in aramaico alla rovescia....io a suo tempo ho dovuto usare un’estrattore . Per risponderti, il motorino lo fascetti facilmente, adesso non ci pensare. L’asta del cambio la estrai in folle e quando rimonti, rimetti il monoleva in folle e metti la spina. Finito.
Il motore ingolfa....è un bel motore ma sempre un 2 tempi 25 e poi è un Mercury....non è mica contento di andare a 3 nodi per miglia e miglia.😬
Se fosse per me.....me ne starei sempre in barca a pescare!
Laccetto di sicurezza sempre allacciato !!!
Comune di 1° Classe
Papalina
0
0
0
0
0
0
- 7/11
Ciao,
come fai ad essere così preparato, hai o hai avuto lo stesso motore?
Il piede il meccanico non lo ha visionato e quindi toccato.
Sono io che gli ho comunicato dell'olio emulsionato e il da farsi, lui mi ha risposto di sostituire l'olio del piede ogni anno senza ulteriori operazioni in quanto poi non si sarebbero trovati i pezzi di ricambio.
Se tu mi dici che potrò procedere, cosa debbo procurarmi come ricambio vista l'emulsione dell'olio?
Inoltre per il discorso borbottare e fumare, pensavo che fosse un problema di carburazione.
Ho recentemente aggiunto nel serbatoio l'additivo per la pulizia Liqui Moly 1818 (non ho ancora testato il risultato) è ancora nel serbatoio.
Io traino a circa tre nodi effettivamente per diverse ore e ad di un certo punto inizia a sbuffare...... Non c'è più modo di farlo calmare ...... Ansiolitici????
In attesa di ulteriori chiarimenti a tua/vostra cortese discrezione, ringrazio e saluto
Capitano di Vascello
Rocky6
0
0
0
0
0
0
- 8/11
https://www.gommonauti.it/ptopic48580_mercury_400cc_20_hp_del_1984_rimesso_in_moto_dopo_anni_di_inutilizzo.html&start=30

Ne ho avuti 2...un 25 nel 98 che ho grippato dopo 2 settimane e il 20 del topic che ho riesumato con varie sedute spiritiche... e va ancora in giro compreso il barchino che avevo sistemato per la pesca “pirata” in laguna 😎
Ciao

Ps dimenticato il discorso del piede. Ci sono 2 paraolio che possono cedere, uno è dietro l’elica e uno è sotto il piatto della girante. Di solito tocca sempre madonnare abbastanza per sostituirli. Quello dietro l’elica è quello più esposto alle rotture, basta un bel filo da pesca di qualche furbo che non recupera quando ti vede in traiettoria.
Intanto sarebbe da fare un’ispezione visiva.
Considera che l’olio emulsionato (non so quanto, nocciola?) prima o poi ti fa dei danni al cambio.
Se fosse per me.....me ne starei sempre in barca a pescare!
Laccetto di sicurezza sempre allacciato !!!
Comune di 1° Classe
Papalina
0
0
0
0
0
0
- 9/11
Ciao,

complimenti per la grinta mostrata nei confronti del Mercury 2 t.
Queste che allego sono delle foto della sede dell'elica e del motore interno (non so perché è capovolta) che feci tempo fa.
Si riesce a capire da tali foto se il procedimento dello smontaggio motorino avviamento etc è il medesimo di quello da te comunicatomi nonché del video inviatomi?
re: sostituzione girante Mercury America 25 hp del 1989.

re: sostituzione girante Mercury America 25 hp del 1989.

re: sostituzione girante Mercury America 25 hp del 1989.


Siccome sono intenzionato a controllare per bene internamente la sede dell'elica. E' come dicevi tu? Basta svitare il dado (questo è un dado?), ma prima alzare i denti della ghiera con pinza a becco lungo?
Per i materiali da sostituire (vedi olio piede emulsionato) debbo acquistare nr. 01 paraolio rif. sede elica e nr. 01 paraolio rif. sotto piatto girante?? Totale due paraolio e basta???
Per quanto riguarda la girante mi sono già premunito di tutto.
In attesa ringrazio e saluto.
Ammiraglio di divisione
mignon
0
0
0
0
0
0
- 10/11
Prima di acquistare i paraolio che sono in totale 4, smonta tutto e controlla le sedi delle tenute.
Di solito su un motore cosi vecchio, se non fatta la manutenzione annualmente le sedi si corrodono e quando vai a toccare si rompono e butti via il piede.
Jeanneau leader 805 volvo 5.7 gxi piede duopro