Per cortesia, abilitare il JavaScript per visitare questo sito!


















Gio 13/07/17 23:36
Risposte: 3
Visto: 149
Ciao ragazzi, ho bisogno di una mano. So che l' argomento è stato già ampiamente trattato, e vi posso assicurare che ho letto tutti i post a riguardo, ma francamente
ho le idee un pochino confuse. Ho un johnson 521 del '82 con avviamento elettrico che dovrebbe essere già predisposto per caricare la batteria. Di fatto però
gli unici cavi che arrivano sulla batteria sono quelli che vanno motorino di avviamento.
Ora lo sto smontando per fare un po di lavori ( tra le varie cose rifare l' impianto elettrico ) e mi piacerebbe sistemare anche questa cosa.
il motore si presenta cosi' come in foto, se non ho capito male quel coso con i 3 fili gialli e uno rosso è il raddrizzatore ? è da li che devo prendere la corrente
per caricare la batteria ? ma come fare i colleganti ? per caso quello rosso va diretto sul positivo della batteria ?
grazie anticipatamente e scusate ancora.

https://www.gommonauti.it/imm/49801/1499981622.jpg
https://www.gommonauti.it/imm/49801/1499981664.jpg

Gio 13/07/17 16:17
Risposte: 2
Visto: 130
Buongiorno a tutti, sono nuovissimo del forum e colgo l'occasione per salutare e ringraziare anticipatamente tutti.
Spero di non sbagliare nel postare il primo topic, al limite i veterani mi correggeranno per le prossime volte Very Happy
Ho un motoscafo Solcio 4 metri con motore Evinrude 25 cv del 1981 con avviamento a strappo, lo uso sul lago e devo dire che è molto affidabile, veloce e con consumi abbastanza onesti, la mia domanda è la seguente:
Avendo come dotazione le 3 luci di via, che il vecchio proprietario utilizzava con una semplice batteria che attaccava e staccava all'occorrenza, vorrei capire se è possibile sfruttare l'uscita elettrica sul lato motore (3 pin) per poter alimentare una batteria in modo continuo durante la navigazione e poter montare eventualmente altre prese di servizio (carica cellulare, autoradio, luce di servizio), senza dovermi preoccupare di dover caricare la batteria manualmente a casa.
Eventualmente esiste uno schema elettrico da poter consultare o al limi ...

Lun 03/07/17 13:49
Risposte: 2
Visto: 222
vorrei acquistare http://www.frigolab.it/it/frigoriferi-portatili-dometic/58-dometic-ck-40d-hybrid.html
avendo 2 batterie da 100A (selezionabili) ritengo di non avere problemi a tenere il frigo acceso durante la notte.

pensavo di prendere eventualmente anche un inverter per alimentarlo con 220V ma a questo punto reggerebbe la batteria?

cosa ne pensate

Gio 29/06/17 18:35
Risposte: 11
Visto: 465
https://www.gommonauti.it/imm/56652/1498753735.jpg
Un saluto a tutti gli ospiti del forum
Ho appena costruito questa pilotina fai da te per il mio gommone smontabile..ora devo acquistare una batteria alla quale collegare lo scandaglio, le luci e al massimo il caricabatterie del GPS.avete consigli su come sceglierla ? Una per l'auto va bene lo stesso?https://www.gommonauti.it/imm/56652/1498754249.jpg

Lun 19/06/17 11:41
Risposte: 2
Visto: 176
Ciao a tutti
sto cominciando a conoscere la mia nuova barca e leggendo il manuale del Verado 200 ho trovato questi valori consigliati per la batteria.
Potenza nominale della batteria di avviamento per motori Verado = Requisito internazionale (EN)
Batteria di avviamento richiesta per motori Verado = Batteria AGM (Absorbed Glass Mat) da 12 V
Intensità di corrente di trascinamento a freddo (A di spunto a freddo) e Ah (amperora) = Minimo 975 A di trascinamento a freddo con minimo 65 Ah

975A di trascinamento a freddo che vuol dire? Si riferisce allo spunto ? se si mi sembra un po' altino considerando che sulla mia vecchia RIO con motore Diesel avevo batteria con spunto da 720 e se non sbaglio per i diesel serve maggior spunto (o dico una castroneria?)

Avete un idea del modello di batteria che possa soddisfare queste caratteristiche?Che tipo di batterie dovrei acquistarein previsione?
Ad oggi sto seguendo il consiglio del vecchio proprietario (un mero utilizzatore che non sapeva d ...

Gio 15/06/17 21:40
Risposte: 6
Visto: 165
Ciao,
ho letto gli altri topic a riguardo ma non ho trovato una risposta precisa.

Nel mio cofano Spazio 5 equipaggiato con un Yamaha 25J ad accensione manuale ho collegata una batteria da 60A ceduta dall'ex proprietario (a detta sua con 1 anno di vita) che utilizzo per alimentare:
- Stereo con due casse da 250W
- Sentina
- Tromba
- Luci via
- Luci cortesia

Nonostante l'abbia fatta caricare ad inizio stagione dal mio elettrauto, ho costantemente problemi con l'impianto elettrico nel senso che appena parto lo stereo non si accende (batteria che non tiene la carica?) e quando navigo da diverse ore e ho lo stereo acceso questo si spegne e rimane spento per un tot di minuti (picchi di tensione?).

Posto che non ho competenze di alcun tipo in materia, mi dareste un consiglio per come gestire al meglio la batteria affinché faccia il suo dovere quando serve?
La mia soluzione è quella di: sostituire l'attuale batteria con una nuova classica da auto da 60/80A e quando non uso la b ...

Gio 15/06/17 16:19
Risposte: 0
Visto: 133
Salve a tutti! Possiedo un Mercury 8 cv due tempi del 2004 che uso principalmente come ausiliario o per trainare quando vado a pesca.
Dato che spesso la traina col Mercury si svolge in tempi molto lunghi durante i quali GPS ed eco restano accesi vorrei fare in modo di usare il "motoretto" per tenere sotto carica la batteria del motore principale (Evinrude 70 cv 4 tempi).
Mi date una mano? Cosa comprare, dove collegare ecc. ecc.
GRAZIE!!!

Lun 12/06/17 16:57
Risposte: 3
Visto: 190
Ciao a tutti,
devo installare una batteria per la mia barca da 5,50 mt. Servirà per avviamento motore da 40 cv (Mercury) e per luci di via, tromba e strumentazione di bordo (incluso accendisigari).
Posso cavarmela con una sola batteria o mi consigliate di metterne 2? Mi date qualche consiglio sul tipo di batteria (a gel o acido, ecc) e sulla potenza che mi consigliate?
Grazie mille

Mer 07/06/17 16:59
Risposte: 5
Visto: 253
Salve a tutti,
ho un piccolo (spero) problema riguardo il collegamento della batteria al motore. Premetto che il motore era già montato su questo natante e che il vecchio proprietario aveva fatto un impianto direttamente collegato al motore, escludendone la batteria, in pratica collegando direttamente un interruttore che accendeva le sole luci di via.
Ora volendo dotare il tutto di batteria anche per l'uso di gps, ecoscandaglio, ecc.. non so proprio da dove iniziare. Non tanto per lo schema dell'impianto che saprei gestire discretamente, ma il tassello mancante è come collegare la batteria al motore. Non sono in grado di dire se manca un convertitore, stabilizzatore o altro. Allego una foto nella speranza che qualcuno mi possa dare una mano

https://www.gommonauti.it/imm/56556/1496847328.jpg

Il tutto era collegato a quei due fili rivestiti da guaina in blu. I due fili sono entrambi di colore verde
Grazie in anticipo

Lun 22/05/17 21:37
Risposte: 15
Visto: 728
Per un Selva Manta 40cv 4 tempi ( anno 2005 ) con uno spunto di 380ah che batterie mi consigliate ?
Ho trovato una batteria Varta Silver da 54ah con uno spunto di 530ah.
Come utenze elettriche ho collegato autoclave, sentina, clacson e luci.

Ho già acquistato uno switch automatico per utilizzare due batterie ( questa + una da 11ah per i servizi ).

Che batteria consigliate ? Varta o Bosch ? Credo che queste siano le più valide qualità prezzo.. tra le due qual'è la migliore ? altre marche buone ?

Note : Non utilizzo il gommone d'inverno; d'estate lo uso solo il sabato e la domenica.

Grazie in anticipo!
Pagina 1 di 67
Tutti gli orari sono GMT + 2 ore