Pubblicità
Sergente
pietromarianelli
0
0
0
0
0
0
- 1/29
Buongiorno, spero di essere nel topic giusto per la seguente domanda: con un gommone di 3.10 metri penso che possa andare bene un ancora di 4kg, e se ho letto bene la lunghezza della corda deve essere dalle 3 alle 5 volte la altezza del fondale, ma non capisco quanto deve essere lunga la parte di catena da attaccare all'ancora, e poi si attacca con una specie di girella robusta? inoltre qual'e' il nodo migliore per congiungere la cima alla catena?
Ammiraglio di divisione
rickyps971
0
0
0
0
0
0
- 2/29
pietromarianelli ha scritto:
Buongiorno, spero di essere nel topic giusto per la seguente domanda: con un gommone di 3.10 metri penso che possa andare bene un ancora di 4kg, e se ho letto bene la lunghezza della corda deve essere dalle 3 alle 5 volte la altezza del fondale, ma non capisco quanto deve essere lunga la parte di catena da attaccare all'ancora, e poi si attacca con una specie di girella robusta? inoltre qual'e' il nodo migliore per congiungere la cima alla catena?


Per la catena, dovrebbero essere sufficienti, nel tuo caso, tre o quattro metri; per la cima, tienine a bordo almeno una trentina di metri.
La migliore soluzione per fissare la cima alla catena sarebbe l'impiombatura (quella fatta a mano, non con gli accrocchi che la piombano).
In alternativa puoi fare un nodo d'ancorotto molto stretto e con il corrente (lo spezzone terminale della cima) legato con legatura a sagolino; un'altra alternativa potrebbe anche essere la gassa d'amante, ma è soggetta ad un'usura maggiore, va quindi controllato lo stato della giunzione più frequentemente. Wink
Sempre il mare, uomo libero, amerai. (C. Baudelaire)
Ammiraglio di divisione
rickyps971
0
0
0
0
0
0
- 3/29
pietromarianelli ha scritto:
...la lunghezza della corda...


...cima, cavo, calumo, ma non CORDA!!! Wink Felice
Sempre il mare, uomo libero, amerai. (C. Baudelaire)
Ammiraglio di divisione
TheGiangi
0
0
0
0
0
0
- 4/29
pietromarianelli ha scritto:
Buongiorno, spero di essere nel topic giusto per la seguente domanda: con un gommone di 3.10 metri penso che possa andare bene un ancora di 4kg, e se ho letto bene la lunghezza della corda deve essere dalle 3 alle 5 volte la altezza del fondale, ma non capisco quanto deve essere lunga la parte di catena da attaccare all'ancora, e poi si attacca con una specie di girella robusta? inoltre qual'e' il nodo migliore per congiungere la cima alla catena?


Ciao Pietro, provo a darti alcune indicazioni.

1) forse il topic poteva essere inviato come tecniche di navigazione e sicurezza, ma se inviarlo qui o li ne discuteremo in una sezione dedicata alla filosofia esistenziale Wink

2) Lunghezza della corda? Smile non so, ma l'unica corda di cui conosco esistenza su una barca è quella della campana. Sul tuo gommo ci vedrei solo cime Razz

3) la parte di catena può andare dai 3 ai 6 metri, per regolarti, considera il motivo per cui si mette: resiste di più allo sfregamento su rocce e altri ostacoli sommersi, adagiandosi sul fondo contribuisce a posizionare e far tenere meglio l'ancora, ci puoi legare il gommo ad un palo se vai a prendere un caffè Laughing (scherzo!)

4) la cima alla catena la puoi congiungere o direttamente (io di solito uso la gassa d'amante o la improved), oppure utilizzando grillo e moschettone inox (aisi 316 con carico di lavoro dichiarato. Ritengo che l'ancora sarà una ad ombrello (marre che si aprono o si tengono chiuse). Con quest'ancora, la catena la colleghi con un grillo alla parte finale dell'ancora e l'altra parte della catena alla cima, come sopradetto. Calcolando la lunghezza dell'ancora ed aggiungendo una decina di centimetri, collega una maglia della catena alla parte iniziale dell'ancora o tramite un apposito sistema di sgancio (cicala, mi sembra si chiami) oppure con una fascetta o un nylon da pesca di buone dimensioni. Questo ti consente, in caso di incaglio, di sganciare la sommità dell'ancora e ribaltarla in modo da poterla recuperare.
Più difficile da descirvere che da fare. Se cerchi, trovi alcuni topic anche con dei disegni.

G
Seguite l'onda, belli!

Arrivederci a NAVIGHIAMO INSIEME 2020
Tenente di Vascello
iw3gx
0
0
0
0
0
0
- 5/29
Dipende un po dai fondali. Io in laguna (fango sabbia) in condizioni normali di vento e corrente uso per la mia pilotina 5m ( sicuramente molto più pesante del tuo gommo) una 4 kg con 30 m di cima. Per essere sicuro dell' ancoraggio uso una Hall 6 kg con 2.5 m di catena e sempre 30 di cima.

Per i nodi oltre a quello che ha gia espresso rickyps aggiungerei anche un occhio a questo.

https://www.gommonauti.it/downloads_detail_374_1.html


Ciao

Luca
Ammiraglio di squadra
fran
0
0
0
0
0
0
- 6/29
Io uso una bruce da 5 kg con 2,5 metri di catena da 6 mm, e filando a mare circa 4-5 volte la profondità del fondale tengo stabile il mio Mariner 620 anche sotto maestrale.

Nel tuo caso penso che sia più che sufficiente un'ancora da 3 kg con un paio di metri di catena.

Per il collegamento ancora - catena puoi usare un grillo.
Per il collegamento catena cima si usa il nodo di ancorotto, ma anche una semplice gassa va bene.
Sergente
pietromarianelli
0
0
0
0
0
0
- 7/29
Caspita quante risposte interessanti, anche quella di agganciare l'ancora anche per la parte iniziale è una genialata, per non farla incastrare...ottimo.
Si, in effetti l'ancora è una ad ombrello di 4kg. Dato che il gommone lo vado a prendere in uno dei prossimi giorni ho tutto il tempo di preparare cima, catena ed ancora. Non vedo l'ora di provarlo in acqua...........
Sottocapo
frabeat
0
0
0
0
0
0
- 8/29
Un consiglio spassionato a tutti Wink
Dato che ho letto in altri post e sentito racconti al rimessaggio di gente che perde l'ancora in mare compreso la cima, magari scivola la cima pensando che il fondale sia più basso o per distrazione ecc... io nel gavone all'interno ho annodato la cima ad un cavallotto...
Per la lunghezza catena/cima concordo con i 3 metri di catena e almeno 30 di cima che tra le altre cose è da regolamento sulle dotazioni di bordo...
ciao a tutti
Capitano di Corvetta
giancarmine
0
0
0
0
0
0
- 9/29
pietromarianelli ha scritto:
Caspita quante risposte interessanti, anche quella di agganciare l'ancora anche per la parte iniziale è una genialata, per non farla incastrare...ottimo.
Si, in effetti l'ancora è una ad ombrello di 4kg. Dato che il gommone lo vado a prendere in uno dei prossimi giorni ho tutto il tempo di preparare cima, catena ed ancora. Non vedo l'ora di provarlo in acqua...........

forse però dovresti tener conto del tipo di ancora da usare in base ai fondali che troverai.
un'ancora ad ombrello non ha certo grossa tenuta su un fondale sabbioso, così come una Damphort (spero di non aver sbagliato a scrivere) su un fondale roccioso, a meno che non si incagli....e poi sono dolori di pancia.....
Gian Carmine
Ammiraglio di squadra
fran
0
0
0
0
0
0
- 10/29
giancarmine ha scritto:
forse però dovresti tener conto del tipo di ancora da usare in base ai fondali che troverai.
Giusto, considerazione assolutamente adeguata Thumb Up.


Su un fondale roccioso, in particolare, si può usare anche una Hall da soli 1.5 kg e senza catena che sarebbe comunque suffciente a tenere il tuo gommone, e che, in caso di incaglio, ti permetterebbe di tagliare la cima e lasciare sul fondo non più di qualche euro. Idea

Sulla sabbia, invece, sarebbe meglio usare una catena più lunga, per aumentare l'attrito della parte distesa sul fondo e far lavorare l'ancora più orizzontalmente. Idea
must_authenticate