Pubblicità
Ammiraglio di squadra
Yatar1963
1
0
0
0
0
0
- 1/1695
Scopro con gioia di non essere il solo frequenntatore del forum possessore di un Manò 22.52 Cabin.
Apro il topic per condividere esperienze cominciando, a specifica richiesta pvt, a parlare di elice e consumi

Monto una 19 d'alluminio (ma vorrei convertirmi all'acciaio).
Con 2 persone a bordo, 150 lt di carburante e 50 di acqua, mare calmo e trimmando bene raggiungo i 25-26 nodi (da GPS) a 3.700-3.800 giri di velocità di crociera con consumi medi di 20-22 lt. ora
Da segnalare come si riesca tranquillamente a mantenere velocità e giri anche con mare formato.

Volendo "sparare" tutti i 4.800 giri, arriva a fatica a 31-32, ma in tal caso i consumi si impennano non poco.
Manò 22.52 Cabin - EFB Mercruiser 4.3 MPI - Piede Alpha One - GPS/Eco Garmin 720S - VHF Cobra 55 EU +
Capitano di Fregata
doctord73
0
0
0
0
0
0
- 2/1695
Salve ho acquistato il manò 22,52 e lo varerò a metà marzo. volevo sapere come si comporta con il mare formato, onda da un metro in su. Dove navigo io l'onda cresce esponenzialmente e spesso con la vecchia marinello 17 e suzuki df115 con elica da 22 sono stato costretto ad affrontare onde di quasi 2 metri rientrando in porto. Nonostante prima d'uscire controllassi minimo 2-3 bollettini meteo. Confermo quanto si dice sulla carena del marinello, bella per il lago!
Ciao
FIART 40 Genius, 2x D-Tronic 7,3 v8 227kw, piedi bravo 2xr 2:1, elica 22, diametro 18 e 1/4
SACS 870S YAMAHA 350 ELICA SALT WATER XL 19
YAMAHA GP1800
Ammiraglio di squadra
Yatar1963
0
0
0
0
0
0
- 3/1695
doctord73 ha scritto:
ho acquistato il manò 22,52 ...... volevo sapere come si comporta con il mare formato, onda da un metro in su. Dove navigo io l'onda cresce esponenzialmente e spesso ....... sono stato costretto ad affrontare onde di quasi 2 metri rientrando in porto.


Ciao Doc, ti premetto che ho navigato (una sett con gommo a noleggio..... Embarassed ) in Costa Smeralda è quindi qualcosina sul clima l'ho capito. Nelle condizioni che ho potuto sperimentare ritengo che col Manò 22.52 ci navighi benissimo.

In base alla mia esperienza posso dirti che con mare formato di prua non ho problemi.
Con un metro d'onda mi diverto come un matto a 23-24 nodi a 3.700-3.800 giri.
Ben difficilmente qualcuno riesce a prendermi la scia, perfino i gommoni (ooops.... ma tanto qui gommonauti non ce ne sono Felice ) che di solito mi seminano.
Volo sull'onda con spruzzi eccezionali, saltando quanto basta a divertirsi senza però distruggere la barca e ben difficilmente una sola goccia mi bagna.
E se voglio andar tranquillo abbasso i flap e vado via dislocando a 14-15 nodi.

Diverso è il discorso con mare formato di poppa, situazione con cui io e la barca stiamo ancora litigando (lite rimandata, ma da definirsi per forza, alla prossima estate con l'aiuto di marinai esperti, meglio se di questo forum).
Sicuramente è un po' colpa del marinaio scarsino, ma la poppa con una carena a V molto larga (non dico piatta, ma....) non aiuta.
Con mare di poppa al mascone, anche solo leggermente formato, la barca va controllata ad ogni metro percorso e dopo un po' diventa faticoso e stufa, limitando oltretutto la velocità.
Ho notato che tende ad "intraversarsi" di poppa in senso contrario all'onda (la prua tende ad andare dritta mentre la poppa segue l'onda)

Non mi ci sono mai trovato, ma se dovessi prendere mare di poppa con onde di due metri cercherei di prenderle direttamente sulla poppa, e non al mascone al fine di mantenere la direzione.

Anche con mare "basso" ma lungo, di poppa non è che si navighi proprio benissimo. La prua tende ad abbassarsi, indipendentemente dalle tue manovre e velocità.

Per quanto riguarda l'elica (ho una 19 d'alluminio), mi è stata consigliata la 21 d'alluminio (se si naviga in sole due o tre persone) o in alternativa la 19 d'acciaio.
Ma è tutto da verificare con prove in mare in base ad una precisa tabella.

Cmq con 2,4 tonnellate di peso più liquidi e passeggeri, non è certo barca con cui correre.

Come hai risolto il problema del motore di scorta (consigliato!) ?

Aspetto altre tue impressioni e consigli.
Manò 22.52 Cabin - EFB Mercruiser 4.3 MPI - Piede Alpha One - GPS/Eco Garmin 720S - VHF Cobra 55 EU +
Sottocapo
jollyred
0
0
0
0
0
0
- 4/1695
Yatar1963 ha scritto:
Scopro con gioia di non essere il solo frequenntatore del forum possessore di un Manò 22.52 Cabin.
Apro il topic per condividere esperienze cominciando, a specifica richiesta pvt, a parlare di elice e consumi

Monto una 19 d'alluminio (ma vorrei convertirmi all'acciaio).
Con 2 persone a bordo, 150 lt di carburante e 50 di acqua, mare calmo e trimmando bene raggiungo i 25-26 nodi (da GPS) a 3.700-3.800 giri di velocità di crociera con consumi medi di 20-22 lt. ora
Da segnalare come si riesca tranquillamente a mantenere velocità e giri anche con mare formato.

Volendo "sparare" tutti i 4.800 giri, arriva a fatica a 31-32, ma in tal caso i consumi si impennano non poco.


da: jollyred possessore di mano marine 24,50 motorizzata con due mercruiser 3.0 140cv
eliche montate in alluminio 4 pale 19
ho chiesto allo stand mercruiser nell'ultimo salone a genova se consigliavano delle eliche diverse in acciaio.
l'ingegnere che era lì mi disse che le eliche in acciaio sono consigliate per motori di grossa potenza, sopra 300cv,
nei motori inferiori l'elica in acciaio è inutile in quanto la deformazione dell'alluminio è trascurabile , in molti casi può essere anche
peggiorativa in quanto l'elica in acciaio è più pesa.
quindi nel caso in cui avessi dovuto provare delle eliche con diverso passo o 3 pale mi consigliò di provare solo tipi in alluminio.
tutto ciò " cozza " con quello che siamo abituati a leggere sulle varie discussioni, ma sicuramente un fondo di verità c'è.
Sottocapo
jollyred
0
0
0
0
0
0
- 5/1695
doctord73 ha scritto:
Salve ho acquistato il manò 22,52 e lo varerò a metà marzo. volevo sapere come si comporta con il mare formato, onda da un metro in su. Dove navigo io l'onda cresce esponenzialmente e spesso con la vecchia marinello 17 e suzuki df115 con elica da 22 sono stato costretto ad affrontare onde di quasi 2 metri rientrando in porto. Nonostante prima d'uscire controllassi minimo 2-3 bollettini meteo. Confermo quanto si dice sulla carena del marinello, bella per il lago!
Ciao


caro doctor, vorrei spezzare una "lancia" a favore del tuo ex marinello 17; ho posseduto sessa key largo 18 ( sicuramente il cantiere è di fama) ma secondo me quando si tratta di affrontare onde sopra il metro puoi prendere barche di qualsiasi cantiere ma se la misura del mezzo
è di 5 metri o poco più ti devi preparare ad un avventura.... che afferma il contrario lo vorrei vedere all'opera!
devo dirti che anche con la mia mano 24,50 se trovi onde sopra il metro non puoi pensare di passarci su a 25 nodi senza sbattere un bel pò;
sicuramente la differenza che troverari tra la tua nuova mano 22,52, oltre sette metri, pesa il doppio e più larga di oltre mezzo metro del marinello 17 sarà comunque notevole.
benvenuto tra i mano possessori, spero come me diventerai pure soddisfatto.
Ammiraglio di squadra
Yatar1963
0
0
0
0
0
0
- 6/1695
jollyred ha scritto:

ho chiesto allo stand mercruiser nell'ultimo salone a genova se consigliavano delle eliche diverse in acciaio.
l'ingegnere che era lì mi disse che le eliche in acciaio sono consigliate per motori di grossa potenza, sopra 300cv, nei motori inferiori l'elica in acciaio è inutile in quanto la deformazione dell'alluminio è trascurabile , in molti casi può essere anche peggiorativa in quanto l'elica in acciaio è più pesa.
quindi nel caso in cui avessi dovuto provare delle eliche con diverso passo o 3 pale mi consigliò di provare solo tipi in alluminio.
tutto ciò " cozza " con quello che siamo abituati a leggere sulle varie discussioni, ma sicuramente un fondo di verità c'è.

Interessante affermazione: da verificare sul campo.
Ulteriori (e dotte) informazioni in materia di elica sono qui
https://www.gommonauti.it/ptopic8566_precisazioni_sulle_eliche_by_franco_donno.html

Sconsiglio anch'io di tirare 25 nodi con onde sopra il metro, ma certamente navighi tranquillamente (fermo restando quanmto ho esposto sopra)

Un'informazione da Jollyred: come naviga il 24,50 con mare di poppa?
Stessi miei problemi o no?
Manò 22.52 Cabin - EFB Mercruiser 4.3 MPI - Piede Alpha One - GPS/Eco Garmin 720S - VHF Cobra 55 EU +
Sottocapo
jollyred
0
0
0
0
0
0
- 7/1695
Yatar1963 ha scritto:
jollyred ha scritto:

ho chiesto allo stand mercruiser nell'ultimo salone a genova se consigliavano delle eliche diverse in acciaio.
l'ingegnere che era lì mi disse che le eliche in acciaio sono consigliate per motori di grossa potenza, sopra 300cv, nei motori inferiori l'elica in acciaio è inutile in quanto la deformazione dell'alluminio è trascurabile , in molti casi può essere anche peggiorativa in quanto l'elica in acciaio è più pesa.
quindi nel caso in cui avessi dovuto provare delle eliche con diverso passo o 3 pale mi consigliò di provare solo tipi in alluminio.
tutto ciò " cozza " con quello che siamo abituati a leggere sulle varie discussioni, ma sicuramente un fondo di verità c'è.

Interessante affermazione: da verificare sul campo.
Ulteriori (e dotte) informazioni in materia di elica sono qui
https://www.gommonauti.it/ptopic8566_precisazioni_sulle_eliche_by_franco_donno.html

Sconsiglio anch'io di tirare 25 nodi con onde sopra il metro, ma certamente navighi tranquillamente (fermo restando quanmto ho esposto sopra)

Un'informazione da Jollyred: come naviga il 24,50 con mare di poppa?
Stessi miei problemi o no?


x yatar
non posso soddisfare pienamente la tua curiosità in quanto fortunatamente per ora non mi sono mai trovato con mare grosso di poppa, anche perchè la passata è la mia prima stagione con manò 24,50 ( prima avevo mano 21,50 ) .
comunque, sicuramente avrò navigato con mare di poppa onde medio basse ( 70-80 cm )in quanto tutti i giorni che esco lì in liguria, mi becco il maestrale in poppa al rientro; però non ricordo assolutamente di aver avuto difficoltà o comportamenti strani della barca
per quanto riguarda la carena , ora non ricordo bene la tua, ma per quanto riguarda quella del 24,50 è
abbastanza pronunciata, non mi sembra "piattina" , forse sarà anche per quello.
mi sono trovato solo una volta con mare mascone , onde 2 metri...( forse anche più; vento da sud ) navigavo 8-9 nodi ...tanta paura..
poi è passato un cranchi con fly 14-15 nodi mi sono messo dietro a lui.. fortuna anche lui infilava nel fiume magra.
Ammiraglio di squadra
Yatar1963
0
0
0
0
0
0
- 8/1695
jollyred ha scritto:

per quanto riguarda la carena , ora non ricordo bene la tua, ma per quanto riguarda quella del 24,50 è
abbastanza pronunciata, non mi sembra "piattina"

Prima di postare ho controllato sul sito Manò: in effetti le carene non si vedono.
Il 22,52 a prua ha comunque una bella V, oltretutto comodissima per manovrare.
Ma, come ho premesso, per quanto riguarda la navigazione sicuramente molto dipende dal marinaio...
Manò 22.52 Cabin - EFB Mercruiser 4.3 MPI - Piede Alpha One - GPS/Eco Garmin 720S - VHF Cobra 55 EU +
Capitano di Fregata
doctord73
0
0
0
0
0
0
- 9/1695
[quote="Yatar1963"]
doctord73 ha scritto:
ho acquistato il manò 22,52 ...... volevo sapere come si comporta con il mare formato, onda da un metro in su. Dove navigo io l'onda cresce esponenzialmente e spesso ....... sono stato costretto ad affrontare onde di quasi 2 metri rientrando in porto.


Ciao Doc, ti premetto che ho navigato (una sett con gommo a noleggio..... Embarassed ) in Costa Smeralda è quindi qualcosina sul clima l'ho capito. Nelle condizioni che ho potuto sperimentare ritengo che col Manò 22.52 ci navighi benissimo.

........................

Purtroppo ancora per un anno navigo nella zona d'Alghero dove il mare è bello aperto e il vento è fisso (maestrale o libeccio, a te la scelta!). Finalomente il prossimo anno mi trasferisco stabile a Olbia ed inizio a godermi la zona!!! Se sei stato dalle mie parti penso che avrai notato la bellezza della zona che a giugno e settembre è ancora meglio(meno traffico). Zona Porto Cervo a luglio ed agosto è sempre bellissimo ma per un pò di privacy devi fare un pò di mare. Zona costa Smeralda= piscina naturale
Ciao
FIART 40 Genius, 2x D-Tronic 7,3 v8 227kw, piedi bravo 2xr 2:1, elica 22, diametro 18 e 1/4
SACS 870S YAMAHA 350 ELICA SALT WATER XL 19
YAMAHA GP1800
Ammiraglio di squadra
Yatar1963
0
0
0
0
0
0
- 10/1695
doctord73 ha scritto:

Purtroppo ancora per un anno navigo nella zona d'Alghero dove il mare è bello aperto e il vento è fisso (maestrale o libeccio, a te la scelta!). Finalomente il prossimo anno mi trasferisco stabile a Olbia ed inizio a godermi la zona!!! Se sei stato dalle mie parti penso che avrai notato la bellezza della zona che a giugno e settembre è ancora meglio(meno traffico). Zona Porto Cervo a luglio ed agosto è sempre bellissimo ma per un pò di privacy devi fare un pò di mare. Zona costa Smeralda= piscina naturale
Ciao


Quoto!
Ebbi la fortuna di godermi la zona in un bellissimo settembre.
Tempo fantastico, mare caraibico, pochissima gente (e barche...!)
Capito il "sistema", spesi più di gommo che di hotel!
Manò 22.52 Cabin - EFB Mercruiser 4.3 MPI - Piede Alpha One - GPS/Eco Garmin 720S - VHF Cobra 55 EU +