Montaggio yamaha top 700 su natante

Comune di 1° Classe
Harshkiller (autore)
Mi piace
- 1/18
Salve, da poco mi sono avvicinato al fantastico settore nautico, e come primo approccio ho acquistato un motoscafo plastimare e successivamente un motore yamaha top 700, non avendo esperienza di alcun tipo in questo campo chiedo gentilmente se qualcuno può fornirmi un tutorial semplificato e magari accorgimenti che devo avere durante il montaggio, in quanto più persone mi hanno detto di stare attento perchè sono motori molto delicati e soprattutto dal punto di vista del collegamento alla batteria di prestare particolarmente attenzione in quanto basta un niente per bruciare la centralina.
Capitano di Corvetta
bragof
Mi piace
- 2/18
come posizionamento trovi diversi post sul forum, dove viene spiegato bene quale altezza tenere, per quanto riguarda il collegamento elettrico basta che non inverti positivo e negativo e non avrai problemi
boston whaler sakonnet - evinrude 115cv - whatersnake geo spot 65lb + italmarine 434 - parsun 15cv - whatersnake 55lb
ex. conero 4,5 mt 737 25cv + italmarine 434 - parsun 15cv - whatersnake 55lb
ex. conero 4,5 mt 521 20cv
Comune di 1° Classe
Harshkiller (autore)
Mi piace
- 3/18
Si si li ho letti i post, ma in particolare non capisco perchè il vecchio proprietario mi ha raccomandato assolutamente di mettere i cavi che vanno dal motore alla batteria "dritti" io ad oggi non ho ancora compreso cosa intendesse
Ammiraglio di squadra
bluprofondo60
Mi piace
- 4/18
Di fargli fare meno curve possibili.
Capitano di Corvetta
Furlix
Mi piace
- 5/18
Probabilmente per "dritti" intendeva dire di non posizionare interruttori o altro lungo la linea elettrica che collega il motore alla batteria.
Open Yatch & Co Holiday 19 + yamaha f80aetl 2004 carb
Sottocapo di 1° Classe Scelto
USSnautilus20
Mi piace
- 6/18
il montaggio di un motore fuoribordo non é complicato, assicurati di montare una protezione per lo specchio di poppa, usa abbondate silicone per limitare le vibrazioni trasferitasi allo scafo, una volta pronto appoggia il motore e centralo perfettamente al centro della poppa, una volta fatto ciò devi decidere a che altezza mettere il motore, disolito l’elica deve situarsi sotto lo scafo (detto in maniera molto veloce) dopo di che devi forare la poppa in corrispondenza dei fori che si trovano sul supporto motore, 2 superiori e 2 inferiori, successivamente inserisci dei bulloni a passo fino ( io metto del silicone anche li per evitare perdite) consiglio anche un goccio di frenafiletti sui dadi, poi puoi pulire il silicone in eccesso per fare un lavoro pulito.
Ora puoi collegare tutti i cavi (elettrici, marce, gas) i cavi delle marce e del gas cerca di farli piegare il meno possibile lungo lo scafo, nel mentre per i cavi elettrici cerca di farli passare in zone dove é più difficile il contatto con l’acqua o umidità, eventuali giunte falle con guaine thermorestringenti o nastro autoaglomerante, ti consiglio come detto prima di aggiungere uno staccamassa sul cavo di massa per staccare e preservare la batteria quando la barca é ferma, consiglio anche l’installazione di un filtro decantatore sulla linea del carburante per separare eventuale acqua, spiegato così velocemente diciamo che é tutto, se hai qualche dubbio specifico cerco di spiegarmi meglio Razz
Comune di 1° Classe
Harshkiller (autore)
Mi piace
- 7/18
Innanzitutto ti ringrazio infinitamente per la spiegazione semplice e concisa, ho solo un paio di dubbi, quindi lo staccabatteria lo devo montare sulla massa (cavo nero) non sul positivo? Poi oltretutto vorrei sapere se c'è magari qualcosa che posso mettere (stile fusibile) sulla linea di alimentazione del motore per essere sicuro al 100% di non fare danni con la centralina. Vi ringrazio ancora in anticipo per la disponibilità e la competenza di questo fantastica community, e mi scuso se magari faccio domande "stupide" ma come ho già detto parto da 0, mi sto approcciando a questo mondo da molto poco.
Sottocapo di 1° Classe Scelto
USSnautilus20
Mi piace
- 8/18
Certo, lo staccamassa va posizionato sul cavo nero o negativo della batteria, per l’appunto si chiama stacca-massa, il fusibile dovrebbe gia essere presente all’interno del motore, segui il cavo positivo vedrai che arriverà un un piccolo corpicino detto relé, li sopra ci sará il fusibile
Comune di 1° Classe
Harshkiller (autore)
Mi piace
- 9/18
Quindi sulla linea positiva non devo metterci nulla per interromperla a barca spenta? Oltretutto dato che sto facendo sempre da me l'impianto elettrico della barca (luci radio ecc.. tutti a 12v ovviamente) posso attaccarli direttamente alla batteria del motore oppure avrò problemi all'accensione?
Sottocapo di 1° Classe Scelto
USSnautilus20
Mi piace
- 10/18
Si, sulla linea positiva non va vollegato nulla, se vuoi puoi attaccarci qualsiasi strumentazione, lo staccamassa collegato al negativo lo colleghi subito dopo la batteria e successivamente colleghi tutto il resto, così se lo stacchi automaticamente scolleghi tutto quanto
Sailornet