Consiglio per acquisto Suzuki DF200AP

Sottocapo di 1° Classe Scelto
danbarb (autore)
Mi piace
- 1/53
Salve a tutti, ho un gommone Asso 67 motorizzato con un fantastico Yamaha F150 AETX, siccome secondo il mio punto di vista è un po poco potente per quel tipo di gommone, sto valutando di sostituire il suddetto motore con un Suzuki DF200AP con manetta elettronica. Chiedo a qualcuno nel forum se lo possiede e come si trova, perchè inizialmete mi sarei orientato su un "classico" V6 da 200 cv poi ho preso in considerazione il 4 cilindri perchè risulta più leggero e più snello, però in giro si sentono pareri contrastanti a riguardo, tra chi mi dice che il 4 cilindri ha più o meno la stessa spinta del mio 150 cv e chi invece dice che è un motore fantastico e va molto bene.
insomma sono alle prese con un bel dubbio...
ringrazio chiunque saprà darmi una risposta.
Asso 67, Yamaha F150
Capelli Lancer 530, Honda BF 90 carburato, GPS/ECO Raymarine A57D
Ammiraglio di divisione
eros
Mi piace
- 2/53
- Ultima modifica di eros il 13/09/23 17:59, modificato 1 volta in totale
200cv , son 200 cv.
la spinta è sicuramente diversa, potrebbe essere simile la resa , in quanto metti un motore probabilmente più pesante , ma dubito abbastanza
Contrammiraglio
Ziomaicol
Mi piace
- 3/53
Eh bella domanda.... io ho appena preso il df150a che è lo stesso blocco motore ma depotenziato a 150hp.... il bello e chè lo stesso v6 Suzuki di 200hp costa pure 2000€ in meno del 4 cilindri, ed è lo stesso blocco motore del "vecchio" 250hp.

Io, personalmente me ne sono fregato della manetta elettronica e dello strumento multifunzione e ho risparmiato i quasi 2000 di differenza del modello AP. Giustamente c'è da considerare il minor peso che forse in un battello come il tuo non è un parametro ininfluente e, probabilmente, migliori consumi col df200ap... Io mi terrei il tuo ottimo motore....
Mariner 380s - Mariner 8,5hp
Fiart Cariddi 22 - Volvo Penta 20hp diesel
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF40A
Orizzonti Syros 190 - Suzuki DF100B
Marinello Eden 22 - Suzuki DF150A
Capitano di Corvetta
superciuk
Mi piace
- 4/53
Il motore in questione l'ho installato sul mio WA 22 in alluminio, lo uso da 2 anni senza problemi.
Con interfaccia NMEA2K leggo meglio i dati dal garmin che dal suo strumento (MFG) e la manetta elettronica si apprezza.
Considerando il peso medio di 2000 Kg in navigazione, in condizioni ottimali sono intorno a 1.1 lt/nm altrimenti 1.2/1.3 se le condizioni sono avverse.
consumi aqa wa22+suzu 200 AP
re: Consiglio per acquisto Suzuki DF200AP

La velocità di crociera intorno ai 24 knt, elica INOX suzuki 3x16x20.
Costi di manutenzione contenuti.

Pienamente soddisfatto, tanto da non essere tentato da un V6 per i consumi Rolling Eyes
ex marshall M60+ evinrude 521
ex Altamarea 19 + Honda BF100 Vtec
AKES AQA 22 WA 'TopOne' + Suzuki 200AP + zipwake
Sottocapo di 1° Classe Scelto
danbarb (autore)
Mi piace
- 5/53
Sicuramente un bel motore, mi piacerebbe capire che differenza di prestazioni ci potrebbe essere tra quel motore ed il mio...
grazie per la risposta
Asso 67, Yamaha F150
Capelli Lancer 530, Honda BF 90 carburato, GPS/ECO Raymarine A57D
Capitano di Corvetta
superciuk
Mi piace
- 6/53
Non saprei che differenza di prestazioni si avrebbe.
Di sicuro il tuo gommone dovrebbe essere più leggero e qualcosa di meglio dovresti riuscire a spuntarlo.
Son sempre 50 cv in più Sbellica
ex marshall M60+ evinrude 521
ex Altamarea 19 + Honda BF100 Vtec
AKES AQA 22 WA 'TopOne' + Suzuki 200AP + zipwake
Guardiamarina
Alstare
1 Mi piace
- 7/53
Purtroppo la coppia massima erogata dai fuoribordo, ed ancor più la relativa curva é un argomento altamente classificato per le case produttrici, e quindi sottoposto a rigoroso segreto.
Ok la potenza massima erogata, ma la "spinta" del motore la da la coppia motrice, ed in questo caso avere i dati potrebbe aiutare nella scelta.

Dato che in un motore a ciclo Otto, aspirato come sono tutti quelli presi in esame, coppia massima e cilindrata, più o meno, dato un livello di sviluppo similare, vanno a braccetto, possiamo subito distinguere:

F150 4 cilindri per 2'670 cc e 214 kg
DF200 4 cilindri per 2'867 cc e 241 kg
DF200 6 cilindri per 3'614 cc e 275 kg

In linea di massima il quattro cilindri Suzuki, una volta definita l'elica più favorevole (...o meno sbagliata...), dovrebbe ampiamente compensare il maggior peso con più coppia e più potenza rispetto allo Yamaha, favorendo l'uscita in planata oltre ad una velocità massima sensibilmente superiore.
La versione a sei cilindri mette sul piatto una spinta decisamente superiore data dai quasi 1000cc in più dello Yamaha, ma sono anche più di 60 kg da portarsi dietro, forse meglio per battelli pesanti o che viaggiano ben "zavorrati", in modo che la differenza di peso in percentuale sul totale non si faccia sentire troppo.
'94 Airon Marine 19 Suzuki DT 75 => DF 100B
' 21 Prua al Vento Huracán 5.7 Suzuki DF 100B
'23 Ranieri Next 220 SH Mercury V6 225
Ammiraglio di divisione
eros
Mi piace
- 8/53
come giustamente dici , senza analizzare le curve di erogazione dei vari modelli , possiamo cavarne poco
Una piccola imprecisione nel tuo discorso è che a parità di potenza (ma bisogna valutare sempre le curve) avremo anche la stessa coppia ottenibile
non a caso usano rapporti di riduzione al piede diversi.
sarebbe da analizzare anche la corsa dei pistoni (corsa più lunga = + coppia)
il rapporto cilindrata coppia , senza gli altri dati , non basta

eros
Sottocapo di 1° Classe Scelto
danbarb (autore)
Mi piace
- 9/53
Per avere una visione più chiara delle cose andrebbero provati tutti i vari motori in questione... come fossero eliche...SbellicaSbellicaSbellica perchè ho capito che una cosa è la teoria ed una cosa è la pratica... sulla teoria il miglior motore in questione sarebbe il Mercury 200 Four Sroke che è un V6 3.4 litri di cilidrata con un peso di circa 220 Kg, ma che per altre ovvie ragioni (prezzo molto alto ed assistenza non capillare nella mia zona) vorrei scartare.
Asso 67, Yamaha F150
Capelli Lancer 530, Honda BF 90 carburato, GPS/ECO Raymarine A57D
Ammiraglio di divisione
eros
Mi piace
- 10/53
L' ing Donno in una delle sue chiacchierate , sosteneva , ad esempio
che nei motori marini , serve poca coppia ai bassi regimi di rotazione e che molti motori (però se non ricordo male parlavamo di diesel ) ne hanno troppa
quindi la strada per capire è lunga e difficoltosa

eros
Sailornet