Per cortesia, abilitare il JavaScript per visitare questo sito!
Gommonauti.it - Il riferimento per chi ama il gommone. Gommoni e nautica in generale.

Presentato il 45° Salone Nautico Internazionale di Genova

Articoli / Notizie

Inserito da -

Presentato il 45° Salone Nautico Internazionale di Genova

Milano, 7 settembre 2005

Comunicato stampa 3

PRESENTATO OGGI A MILANO IL 45º SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE

NUOVA DARSENA: CONCLUSA LA PRIMA FASE DEI LAVORI, OSPITERA’ DICIOTTO GRANDI BARCHE

CRESCONO DEL 3% GLI ESPOSITORI E DEL 2% LE IMBARCAZIONI

NAUTICA ITALIANA: AUMENTA DELL’8,7% LA PRODUZIONE DI BARCHE

GENOVA ACCOGLIE I VISITATORI DEL SALONE CON LUNA ROSSA E NOVE GIORNI DI GRANDI APPUNTAMENTI


Presentazione oggi a Milano, nella sede di Assolombarda, per la 45ª edizione del Salone Nautico
Internazionale in programma dall’8 al 16 ottobre 2005 alla Fiera di Genova.
La manifestazione, organizzata da Fiera di Genova e UCINA – l’associazione nazionale di
categoria dell’industria nautica da diporto - è stata illustrata dal presidente della Fiera di
Genova Franco Gattorno, dal Presidente di UCINA Paolo Vitelli e da Roberto Urbani e Lorenzo
Pollicardo, rispettivamente Amministratore Delegato di Fiera di Genova e Segretario Generale di
UCINA Arcangelo Merella, assessore alla mobilità e al traffico del Comune di Genova, è
intervenuto sul programma degli eventi in città e sul piano della viabilità e dei parcheggi.
Confermata la disponibilità di nuovi spazi in mare e a terra, anteprime del grande ampliamento
della Marina, i cui lavori sono stati avviati in primavera, la superficie complessiva supererà
quest’anno i 290 mila metri quadrati - distribuiti su quattro padiglioni, ampie aree all’aperto,
aree attrezzate, tra cui la tensostruttura di “Piazza del Mare” e le marine. Con 1531 espositori
confermati ad oggi – con un incremento del 3% rispetto alla stessa data dell’anno scorso - e
1.950 imbarcazioni dichiarate in esposizione il Salone Nautico Internazionale si presenta
come una delle più qualificate e complete vetrine internazionali per la nautica da diporto.
Duecentododici le barche esposte in acqua, con in incremento del 7%; massima
occupazione nella darsena di Marina 2 riservata alle vele con quarantatre imbarcazioni presenti
mentre si registra anche quest’anno la partecipazione di nuovi prestigiosi marchi.
Un’area dedicata ai superyacht nella Marina in ampliamento
Dopo soli sei mesi dall’avvio dei lavori in mare per la realizzazione della nuova darsena che
porterà a 600 - entro il prossimo anno - la capacità complessiva di posti barca del quartiere
fieristico genovese, il 45° Salone Nautico Internazionale presenterà diciotto super yacht fino
a 45 metri di lunghezza, allineati all’interno del nuovo specchio acqueo su un molo
galleggiante da mille metri quadrati, lungo centosettanta metri, realizzato da Ingemar.
Il nuovo spazio espositivo sarà completato da un’area a terra che ospiterà la Vip Lounge e
proseguirà nella Piazza del Mare con gli stand dei cantieri produttori di grandi imbarcazioni.
1.Gli sviluppi futuri dell’area espositiva
L’ampliamento di Marina si inquadra in un programma complessivo di riqualificazione del
quartiere fieristico finalizzato a sommare l’efficienza di nuove strutture al fascino di un
contesto dalle potenzialità straordinarie. Gli interventi previsti dal piano industriale di Fiera di
Genova SpA – oltre 100 milioni di Euro la stima ad oggi degli investimenti, di cui 43,9
milioni di euro di investimenti diretti - si integrano nell’affresco di waterfront disegnato da
Renzo Piano e comprendono il nuovo padiglione B disegnato da Jean Nouvel –
realizzazione prevista per il 2007 - un albergo 4 stelle fronte mare con centro congressi
- la cui realizzazione sarà affidata entro l’anno - la risistemazione dei piazzali Kennedy e un
riassetto complessivo della viabilità che permetterà la creazione di un nuovo ingresso business a
ponente e il potenziamento dell’ingresso di levante con interevtni destinati ad agevolare i grandi
flussi di pubblico e le fasi di allestimento.
Il lay out 2005
La grande richiesta di partecipazione che proviene dai produttori italiani ed internazionali
prelude ad un Salone ricco di novità anche in termini di accessori e servizi alla nautica.
Nuova configurazione per il piazzale d’ingresso con la presenza del Ministero per le Attività
Produttive a fianco del Ministero per l’Ambiente, della Regione Liguria e dello stand di Genova
Informa, che fornirà i dettagli del ricco programma di iniziative in città.
A terra restano confermate le tradizionali suddivisioni merceologiche:le imbarcazioni a motore
nei padiglioni C e S, nelle aree all’aperto, in piazza del Mare e nell’area Kennedy, le imbarcazioni
pneumatiche nei padiglioni D, B1 e nella piazzetta contigua, le imbarcazioni a vela nel
padiglione B2. Accessoriato, arredamento, abbigliamento tecnico e materie prime trovano
spazio nelle gallerie del padiglione S, le attrezzature elettroniche, i motori, i servizi e il settore
pesca nel padiglione C. Shopping, turismo e marine sono nel grande piazzale di Marina 2,
mentre nelle altre aree all’aperto sono da segnalare – oltre a un grande numero di imbarcazioni
– i carrelli e i pontili. Grande impatto visivo per le imbarcazioni esposte nelle quattro darsene
con i percorsi di collegamento e le passeggiate sopraelevate.
Le novità legislative della nautica nel dibattito del 45° Salone Nautico
Internazionale

L’imminente entrata in vigore (il prossimo 15 settembre) del Codice della navigazione da
diporto (DL 171 del 18 luglio 2005), che unifica tutte le norme che regolano la nautica da
diporto, e recepisce inoltre la direttiva 2004/44 CE sulla emissione dei gas di scarico e
acustiche; la recente legislazione in materia di costruzione e di sicurezza per gli Yacht
commerciali (DL 95, del 4 aprile 2005) che è la premessa per la costituzione in Italia del
registro internazionale, nonché l’introduzione di una carriera professionale di comandante per il
diporto con l’entrata in vigore del decreto titoli (DL 121 del 10 maggio 2005) saranno i temi
dibattuti nel corso dei convegni promossi da UCINA.
Le più recenti novità legislative che hanno interessato la nautica nel corso del 2005 saranno
affrontati sia da un punto di vista giuridico legislativo – anche in vista della successiva
regolamentazione cui il codice rimanda in materia di patenti, sicurezza e i processi di iscrizione
e di passaggio di proprietà della barche, - sia per i primi aspetti pratici e applicativi che il
regolamento dei super yacht e il decreto titoli hanno evidenziato.
Il Teatro del Mare e lo Stadio sull’Acqua saranno il palcoscenico delle attività interattive del
Salone rivolte ai più giovani e agli sportivi. Con la partecipazione delle Federazioni Sportive e
delle Associazioni che promuovono iniziative legate al mare, gli organizzatori stanno
predisponendo un intenso programma di esibizioni, dimostrazioni, prove e competizioni dove
sarà coinvolto direttamente il pubblico.
2.L’andamento del mercato
Secondo i dati diffusi da UCINA, il valore della produzione italiana d’imbarcazioni da
diporto nel 2004 si attesta intorno ai 1867 milioni di euro con una crescita dell’’8,7%
rispetto al 2003 (1717 mio di Euro), confermando una contrazione della crescita già in atto
dal 2001.
L’esportazione nel 2004 è di circa il 60% del valore della produzione; in particolare si sono
rivolti con successo a nuovi mercati (est europeo, nord Europa) i produttori di
imbarcazioni più piccole che hanno subito maggiormente la congiuntura economica negativa
che ha colpito il nostro paese.
Per quanto riguarda il contributo al PIL dell’intero settore nautico, comprensivo
dell’indotto, UCINA calcola per il 2004 un valore complessivo che supera di poco i 2,2
miliardi di Euro (2085 milioni di euro nel 2003) per una crescita leggermente inferiore al 7%.
12mila unità è il dato relativo all’occupazione diretta del comparto per l’anno 2004.
Per quanto riguarda il settore dei superyacht, l’andamento degli ordini 2004-2005 in Italia
registra una crescita notevole del numero di ordini (+32%) con 249 superyacht in
costruzione quest’anno rispetto ai 189 dello scorso anno. L’Italia si conferma leader nel
mondo con una quota di mercato del 38% che trova la sua forza nel settore delle
unità tra gli 80 e i 90 piedi. A livello mondiale gli ordini hanno registrato incremento
passando da 507 commesse a a 651 nel 2005.
Giornate preferenziali per gli operatori
Il 10 e l’11 ottobre agli operatori professionali è riservata una visita preferenziale a Tech
Trade, l’insieme dei settori dedicati all’accessoriato e alla pesca sportiva nelle gallerie dei
padiglione “S” e “C”.
Orari di apertura, ingressi, parcheggi in città e servizio battelli
Il Salone sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18.30. Il biglietto d’ingresso costerà 13 euro,
10 euro il ridotto. Ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni. Le comitive composte da un
numero minimo di 30 persone potranno acquistare al momento dell’ingresso il biglietto a prezzo
ridotto. Sarà consentito l’ingresso ai cani, ovviamente a guinzaglio e provvisti di museruola.
Tre saranno gli ingressi al Salone: dal portale di Levante di piazzale Kennedy, dalle
Riparazioni Navali (Marina 2), mentre una biglietteria sarà allestita in banchina per i visitatori in
arrivo con i battelli dal Porto Antico, dal porto e da Molo Archetti a Pegli.
Nell’ambito dei lavori di rifacimento della copertura del torrente Bisagno - che interessano la
zona prospiciente l’ingresso principale del quartiere fieristico - sarà già operativo il nuovo
sottopasso pedonale che agevolerà i flussi da e per il Salone evitando l’attraversamento delle
rampe di’ uscita e di ingresso della strada sopraelevata.
6.000 i posti auto raggiungibili seguendo la segnaletica colorata di riferimento, potenziati i
parcheggi in zona portuale e a Molo Archetti (uscita autostradale Ge-Pegli) con collegamenti via
mare. Nei fine-settimana sarà raddoppiato lo spazio disponibile in corso Italia. La situazione
costantemente aggiornata sarà disponibile sul sito www.tu6genova.it. Il Comune di Genova ha
predisposto duecentomila depliant informativi in distribuzione anche nei punti Autogrill delle
autostrade per la Liguria.
Genova accoglie i visitatori del Salone
Per rendere più gradevole la permanenza in città di ospiti e turisti Fiera di Genova e Ucina
organizzano “Progetto accoglienza” in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova e il
Tavolo di promozione della città (Comune di Genova, Provincia di Genova e Camera di
Commercio).
Si tratta di un insieme di servizi che comprende bus navetta da aeroporto, stazioni ferroviarie,
parcheggi e dai principali alberghi cittadini verso la Fiera, il servizio di bus dal Salone al centro
3.cittadino dedicato allo shopping e alla visita della città, la predisposizione di ‘desk Salone
Nautico’ presso le reception degli alberghi, la realizzazione di un kit di accoglienza per gli ospiti
della manifestazione, italiani e stranieri, contenente materiale informativo sul Salone e sulle
iniziative in città’. Utilizzato l’anno scorso da 57 mila persone, il servizio navette sarà quest’anno
ulteriormente potenziato.
Lo stand di Genova informa, completamento del servizio di accoglienza all’interno del quartiere
fieristico, celebrerà quest’anno in modo particolare Cristoforo Colombo, divulgando le iniziative e
i programmi che il Comitato Nazionale, la Fondazione e il Comune di Genova realizzano nella
settimana del Salone.
Il tour di Luna Rossa nelle piazze delle più importanti città italiane non poteva che coincidere a
Genova con il Salone Nautico Internazionale. Dall’8 al 16 ottobre in piazza Caricamento arriva
l’imbarcazione vincitrice della Louis Vuitton Cup nel 2001 e simbolo della nuova sfida lanciata
dal consorzio Luna Rossa Challenger per la prossima America’s Cup.
La tappa genovese, dopo quella romana, è realizzata in collaborazione con lo Yacht Club
Italiano e prevede iniziative per avvicinare i bambini alla vela con lezioni gratuite sulle nuove
derive federali 555.
Pubblicazioni
Il catalogo del Salone sarà in vendita alle biglietterie, nei punti informazione e negli info-point
UCINA e potrà essere consultato a partire dall’8 ottobre dai due siti Internet
www.salonenautico-online.it e www.salonenauticogenova.it .
Servizi in Fiera
Il centro servizi del padiglione C è il punto di riferimento per visitatori e espositori: sportelli
bancari, agenzie di viaggio, noleggio auto, sportello postale, centro fotocopie, fotografo. Presso
la reception del portale di Levante saranno in funzione il guardaroba, l’edicola dei giornali, gli
uffici della Polizia Municipale, e la biglietteria dell’AMT.
Per chi ha difficoltà a camminare Fiera di Genova, con la realizzazione tecnico-operativa della
Cooperativa sociale la Cruna, in collaborazione con Terre di Mare, lo sportello sull’accessibilità e
il turismo per le persone con disabilità della Provincia di Genova – conferma lo speciale servizio
di accoglienza mettendo a disposizione scooter elettrici a quattro ruote e sedie a
rotelle per visitare in libertà il Salone con l’ausilio di una piantina con i percorsi consigliati.
Informazioni per la stampa
La conferenza stampa di apertura del 45° Salone Nautico Internazionale è in programma
venerdì 7 ottobre alle ore 11.30 con anticipo per radio e tv alle 11.00. A seguire sarà
presentato alla stampa il volume “La nautica in cifre 2004 “con i dati definitivi della produzione
nautica da diporto. Per l’anteprima di venerdì 7 l’ingresso dalla reception di piazzale Kennedy
sarà aperto dalle ore 10 così come la sala stampa del padiglione C. In questa giornata i
giornalisti potranno posteggiare in piazzale Kennedy negli spazi designati.
La cerimonia inaugurale è fissata alle ore11.30 di sabato 8 ottobre alla presenza del
Ministro per le Infrastrutture Pietro Lunardi.
L’ufficio stampa
GF/FG
Per informazioni:
Fiera di Genova tel. 010.53911 e-mail: fierage@fiera.ge.it, www.salonenautico-online.it
UCINA: tel. 010.5769811, e-mail: ucina@ucina.net , www.salonenauticogenova.it

Fonte: http://www.fiera.ge.it/salone_nautico

Presentato il 45° Salone Nautico Internazionale di Genova