Per cortesia, abilitare il JavaScript per visitare questo sito!









Ven 24/02/17 15:33
Risposte: 12
Visto: 426
Claudio,
il motore non dev'essere protetto da questo fusibile.
E' da utilizzarsi solo per tutti i servizi di bordo, detti "ausiliari".

Ciao

Gio 23/02/17 23:05
Risposte: 12
Visto: 426
Se volete un aiuto concreto:
1) bisogna essere precisi in tutte le indicazioni;
2) essere collaborativi;
3) non deridere chi vi da consigli offrendo la propria esperienza e professione in materia gratuitamente.

Detto ciò, premessa fondamentale, per dirti se il 100A va bene servirebbe sapere, i dati della batteria che hai e sezione con tipologia dei cavi che partono dalla batteria per alimentare i servizi ausiliari.

Appena mi indichi i dati, avrai le info necessarie.

Saluto

Mer 22/02/17 22:41
Risposte: 12
Visto: 426
Infatti, l'ho scritto che va acquistato della giusta portata.

Poi, se chi posta riesce ad essere preciso in quello che scrive è meglio per tutti.

Intanto, penso di dare un consiglio mirato anche in ottica di sicurezza.

Mer 22/02/17 22:33
Risposte: 4
Visto: 204
potrei essere interessato anch'io per montarla sul mio F40CET.

Ovvio sono il secondo.
Se non concludi, inviami il tuo cellulare in MP.

Ciao

Mer 22/02/17 22:11
Risposte: 12
Visto: 426
Ma scusate, è un 300A, un cavo da 35mmq si è ben cotto prima che quel fusibile intervenga (si scioglie).
Il cavo che risulterebbe (condizionale perché non conosco la tipologia di cavo usata) protetto da quel fusibile è il 240mmq se N07VK o 185mmq se FG7.

Spero per voi che la portata del fusibile acquistato sia quella giusta.

Aggiungo, dopo aver letto il datasheet di quel fusibile:lascia passare 750A per 1sec prima di rompersi.

Portatevi dietro un estintore da 6kg.

Saluto

Mer 22/02/17 13:07
Risposte: 2
Visto: 128
ciao,
Ho un mio conoscente che si sta vendendo il suo, ma non è prima serie.
Se ti fa piacere, ti faccio sapere i dati essenziali e vado a fare qualche foto.
Attendo tue.

Mer 22/02/17 11:54
Risposte: 9
Visto: 274
Ciao.
Che il tecnico Evinrude ti ha detto che la parte elettrica è tutta ok senza fare la diagnosi...... Question

Per la pulizia degli iniettori, la procedura te l'ha detta sempre lo stesso tecnico?

Gli iniettori si puliscono immergendo la parte del beccuccio d'uscita in un solvente idoneo, per 10 o 15 minuti. Poi si collega l'aspirazione dell'iniettore au un tubo, a sua volta collegato ad una vaschetta piena di questo liquido. Si attiva l'iniettore per fargli spruzzare il liquido. Quando il liquido esce intatto, limpido per capirci, allora l'iniettore è pulito.

Hai fatto così?

I centri assistenza EV lo fanno con il software, sia il test che i cicli di pulizia.

Attendiamo la diagnosi.

Mer 22/02/17 11:43
Risposte: 12
Visto: 426
Ciao,
chiaro che davo per scontato che si trattasse di linea elettrica dedicata per i servizi ausiliari e sezione del cavo almeno 16mmq, con interruttore da 50A.

Ma il fatto è che il tratto di cavo dalla batteria all'interruttore, tanto corto lo riuscirai a fare, sarà sempre non protetto. Per cui ne dovrai avere cura nella posa e protezione meccanica (urti, tagli, piegature, ecc.).

Quoto Tistac Thumb Up

Mar 21/02/17 20:39
Risposte: 11
Visto: 542
Goditela e buon mare.
Ciao

Mar 21/02/17 20:29
Risposte: 1
Visto: 84
La cosa è fattibile, ma metterei una batteria leggermente superiore e un inverter da almeno 150W.
Ciao
Pagina 1 di 179
Tutti gli orari sono GMT + 1 ora