Per cortesia, abilitare il JavaScript per visitare questo sito!














Mer 24/05/17 18:14
Risposte: 1
Visto: 67
ciao a tutti...
ho un motore fuoribordo Honda BF150A4 del 2004.
l'ho acquistato da poco e dovrebbe (da verifica su centralina) avere circa 150 ore di moto.
inoltre le ha trascorse su lago.
mi sono procurato un attacco per la presa acqua dolce lavaggio motore che si trova su un lato, sotto la calandra.
collego il tutto e appena do acqua, salta la manichetta...
controllo e noto che il becco in metallo di ingresso sul blocco motore è in perfette condizioni, l'interno appare pulito e non ossidato...
ho provato a soffiare con la bocca ma non passa neppure un filo d'aria...
provato con sondino ma non entra oltre qualche cm...
il sondino non passa e la punta del sondino esce pulitissima...
sembra un foro cieco...
ho provato anche a ficcarci l'aria compressa, ma non c'è verso...
il foro è anche di diametro discreto... mi pare strano, viste le condizioni perfette del resto del motore, che sia intasato a quel modo...
è mai capitata qualcuno una cosa simile?

Mer 24/05/17 17:39
Risposte: 2
Visto: 81
Esistono diversi topic sui pro e contro dei motori ausiliari, nonché sulle diverse opinioni circa l'effettiva utilità degli stessi in caso di avaria; leggerli potrebbe esserti d'aiuto.
Tu ne sei a favore, quindi mi limito a consigliarti in prima battuta di verificare il peso max applicabile sul tuo specchio di poppa. Venendo alla potenza, per rispondere alla tua domanda, con elica appropriata (corta, magari anche da spinta) l'8 cv "potrebbe" bastare al tuo scopo (mare mosso intendo "letteralmente" stato del mare con onde comprese tra 0.5m e 1,25m, vento moderato), a patto di non navigare costantemente sovraccarico; 45 kg (abbondanti) per il tuo gommone mi sembrano sinceramente eccessivi (da verificare poi anche l'idoneità del supporto motore da te citato).
Io però, quasi a parità di peso, cercherei ancora e mi orienterai su un 15 cv bicilindrico 2 tempi.
Cià

Mer 24/05/17 17:04
Risposte: 2
Visto: 81
Buongiorno a tutti,

sto cercando un motore ausiliario da affiancare al mio Optimax 150 su un gommone di 6 metri (perondi beluga 19), da utilizzare solo in caso di avaria del motore princiaple e non per la traina. Peso dalla barca carica circa 1.200kg.

Lo monterei esclusivamente durante le 3 settimane di ferie in Croazia, mentre per il resto dell'anno rimarrebbe in cantiere.

Il supporto sullo specchio di poppa è quello originale in legno con staffe in acciaio (non avrei intenzione di cambiarlo al momento).

Dopo averne visti un pò, gli unici recenti ed in buone condizioni sono un Johnson 8cv 2 tempi (anno 2004, peso 27 kg) e un suzuki 15cv 4 tempi (anno 2003, 2 cilindri, peso 45 kg) , entrambi gambo lungo.

Oltre alla differenza di potenza fra i due ballano circa 20kg. Cosa consigliate? Secondo voi l'8cv è sufficiente anche in caso di vento contrario e mare mosso?

Grazie in anticipo per i suggerimenti,
Stefano

Mer 24/05/17 16:38
Risposte: 8
Visto: 197
Vendo tender 2,5 metri per inutilizzo il gommone è in ottimo stato è stato usato poche volte solo per qualche passeggiata sotto cosa, vendo completo di gonfiatore, manometro, remi e la sacca per trasportarlo visto che è completamente sgonfiabile,
il motore è un Mercury 4 cavalli a 2 tempi funzionale al 100%, completo di documenti. vendo il tutto ad euro 750,00.

http://www.gommonauti.it/imm/56409/1495636384.jpghttp://www.gommonauti.it/imm/56409/1495636490.jpg
http://www.gommonauti.it/imm/56409/1495636561.jpghttp://www.gommonauti.it/imm/56409/1495636607.jpg

Mer 24/05/17 8:37
Risposte: 3
Visto: 151
Buongiorno ragazzi avendo la barca al secco per dei lavoretti mi sono imbattuto in questo dilemma. Ovvero qual è la giusta angolazione che deve avere il motore per creare un assetto ottimale.
Il dubbio mi è venuto guardando il mio top 700 con trim elettrico in negativo e la carena della barca, questi due non formano una angolo di 90 gradi ma di circa 70-80 quindi la considerazione di un amico è stata " cosi perdi qualche nodo e ti abbassa la prua".
Leggendo i vari topic ho capito perfettamente qual è l angolazione giusta e come misurarla, il dubbio che mi affligge è un altro:
Con trim elettrico devo usare lo stesso l'asticella che ti permette i regolare l altezza minima del motore al secondo dei buchi o debo toglierla?

In poche parole questo amico mi ha fatto alzare questa asticella di un buco in modo da avere il motore più positivo circa 95 gradi rispetto la chiglia.
Ma se hl il trim elettrico quella asticella non dovrei averla giusto?

Grazie a tutti amici

Lun 22/05/17 12:13
Risposte: 1
Visto: 76
Un saluto a tutti,
spero di non aver aperto un topic già presente, ma con il tasto cerca non ho trovato niente di simile.
Possiedo un vecchio gommone jocker 460, lo uso con la mia famiglia prevalentemente in laguna di Venezia
Siamo 2 adulti e 3 bambini il più grande ha 12 anni.
Il gommone al momento è motorizzato con un Yamaha 25 J quasi sicuramente alzato.
La barca plana e nonostante tutto i 30/33 Km/h li fa (uso i Kilometri perchè in laguna i limiti sono espressi così)
Ora vorrei passare ad un 4 tempi, ed ho trovato un Honda BF40 50cv del '98
(copio annuncio: Honda 40 50 hp. Motore in ottime condizioni, usato pochissimo. A carburatori, gambo lungho, trim elettrico, telecomando e strumenti).
Vorrei capire se questo motore fa al caso mio, migliorare la velocità e ridurre i consumi, o è meglio continuare a cercare un 40/60?
Grazie a chi vorrà darmi qualche suggerimento
Andrea

Dom 21/05/17 21:00
Risposte: 0
Visto: 22
http://thecomichaven.com/images/rssIcon.gif
http://thumbs4.ebaystatic.com/m/mWiOZ91mRvHqMfbTFQCtLxQ/140.jpgEUR 1,00 (0 Offerte)
Scadenza: mercoledì mag-24-2017 20:11:04 CEST
Leggi tutto...

Dom 21/05/17 19:47
Risposte: 6
Visto: 203
Oggi, prima "disavventura" (se così si può chiamare)anche per noi... Il nostro Yamaha 25cv 2 tempi a un certo punto ha cominciato ad andare a colpi Sad . Morale della favola abbiamo dovuto farci tutto il ritorno al minimo perché appena davamo un po' più di gas ricominciava ad andare a colpi. Per prima cosa abbiamo sostituito le tre candele e provato ad usare un altro serbatoio pensando fosse un problema di pescaggio benzina invece niente da fare Mad . Voi cosa ne pensate? Qualcosa ai cilindri?

Sab 20/05/17 21:17
Risposte: 8
Visto: 238
Salve a tutti, sto cercando di assicurare il mio fuoribordo da 8cv (4cv fiscali). Tra preventivi on-line e telefonici ho: Genertello 132 trote.- HD Assi. 84 persici - Alleanz 61 tinche...lineare devo mandare tutti i dati e doc...e mi fanno sapere.....FRANCAMENTE ricordavo prezzi piu' bassi. C'è da dire che Genertello da la possibilità di bloccare l'assicurazione e di far scivolare la scadenza, periodo max di blocco 12 mesi e un mese tra un blocco e l'altro. VOI che assicurAZIONE avete? Saluti. Wink

Ven 19/05/17 14:54
Risposte: 4
Visto: 112
Sono riuscito a trovare l'elica. Nel fare questo mi è stata proposta un'altra cosa:

IL CASO:
Quando vado da solo in barca e devo stare lato timone per la navigazione vado in giro con la barca inpennata anche se regolo il trimmer del motore nella maniera più verticale possibile! Questo perché il peso è tutto sbilanciato dietro (ci sono io, la batteria, il serbatoio, il motore...) e la riesco a mettere bene solo se va in planata, il che vuol dire andare a 20 nodi e quindi è inguidabile.
Insomma: non riesco ad andare tranquillamente a 7-8 nodi senza inpennare e non vedere quello che mi sta davanti.
Tutto questo si evita se si va in 2: una persona sta avanti e bilancia il peso dietro e la barca riesce a navigare bene.

Nel cercare l'elica per la mia barca, mi hanno proposto di non prendere un'elica 11,60" x 13" ma un'elica 11,60" x 11" che dovrebbe riuscire a raddrizzare la barca (farla planare prima) poiché dà più forza al motore a basso regime. Ma con un'elica del genere il mot ...
Pagina 1 di 1089
Tutti gli orari sono GMT + 2 ore