Per cortesia, abilitare il JavaScript per visitare questo sito!














Mer 24/05/17 8:37
Risposte: 3
Visto: 151
Buongiorno ragazzi avendo la barca al secco per dei lavoretti mi sono imbattuto in questo dilemma. Ovvero qual è la giusta angolazione che deve avere il motore per creare un assetto ottimale.
Il dubbio mi è venuto guardando il mio top 700 con trim elettrico in negativo e la carena della barca, questi due non formano una angolo di 90 gradi ma di circa 70-80 quindi la considerazione di un amico è stata " cosi perdi qualche nodo e ti abbassa la prua".
Leggendo i vari topic ho capito perfettamente qual è l angolazione giusta e come misurarla, il dubbio che mi affligge è un altro:
Con trim elettrico devo usare lo stesso l'asticella che ti permette i regolare l altezza minima del motore al secondo dei buchi o debo toglierla?

In poche parole questo amico mi ha fatto alzare questa asticella di un buco in modo da avere il motore più positivo circa 95 gradi rispetto la chiglia.
Ma se hl il trim elettrico quella asticella non dovrei averla giusto?

Grazie a tutti amici

Mar 09/05/17 22:00
Risposte: 0
Visto: 115
Cari amici marittimi la bella stagione si avvicina anche se nelle Marche dove abito ancora stiamo subendo piogge e mare in tempesta come in inverno. A fine stagione scorsa ero deciso a vendere la mia barchetta ma non avendo trovato nulla di meglio alla cifra che avevo stabilito per una nuova imbarcazione ho deciso di fare un po' di lavori di restauro al mio natante.
In successione : carena pulita e Antivegetativa nuova, luci di profondità a LED, galleggiante serbatoio benzina con strumento, flatting sui legni.
Posto un po' di foto per qualche consiglio che è sempre ben accetto.
PS: non credevo che una carena sporca potesse penalizzare notevolmente il motore, prima 11 nodi adesso 21.

http://www.gommonauti.it/imm/52686/1494359202.jpg
http://www.gommonauti.it/imm/52686/1494359330.jpg
http://www.gommonauti.it/imm/52686/1494359406.jpg
http://www.gommonauti.it/imm/52686/1494359482.jpg
http://www.gommonauti.it/imm/52686/1494359551.jpg
http://www.gommonauti.it/imm/52686/1494359637 ...

Mar 25/04/17 15:00
Risposte: 0
Visto: 81

http://thumbs1.ebaystatic.com/m/m3hoiYpbh0V2toarw8Wqq1A/140.jpgEUR 400,00 (0 Offerte)
Scadenza: venerdì mag-5-2017 12:20:49 CEST
Leggi tutto...

Mar 21/03/17 12:26
Risposte: 0
Visto: 114
Buongiorno a tutti,
Per una serie di vicissitudini quest'anno ho tenuto la barca in acqua e me la sono goduta durante tutti i mesi invernali.
Prima dell'inizio della bella stagione dovrei tuttavia rifare carena ed il tagliando del fuoribordo.
La mia volontà sarebbe quella di trovare un luogo compreso tra il golfo di La Spezia e la foce del Magra dove vi sia una gru per mettere la barca sull'invaso, effettuare velocemente i lavori in autonomia e rimettere la barca in acqua.
La barca rimarrebbe dunque a secco per un paio di giorni, giusto il tempo per carena e tagliando.

Ho trovato posti che permettono il fai da te ma questo comporta almeno 200-300 euro di trasporto ed una quota fissa di sosta nel piazzale. La mia volontà è quella di non utilizzare il camion o carrelli... risparmiando soldi e tempo.

A Lerici si può - previa autorizzazione del comune - effettuare carena direttamente in strada tuttavia è vietato qualsiasi altro tipo di manutenzione ( tagliando motore... )

Asp ...

Lun 13/03/17 21:07
Risposte: 9
Visto: 341
http://www.gommonauti.it/imm/15624/1489431645.jpg ragazzi devo ripristinare questa carena, e da quanto letto dovrei : dare una bella carteggiata, passare dello stucco metallico e lisciare tutto per bene, a questo punto 2 mani di fondo epossidico ed infine vernice polireutanica 3 mani.. tutto giusto ?

Lun 13/03/17 20:59
Risposte: 0
Visto: 108
http://www.gommonauti.it/posting.php?mode=newtopic&f=4

Dom 05/03/17 14:15
Risposte: 10
Visto: 514
Salve a tutti,

Ho riverniciato la carena del mio gommone con poliuretanica bicomponente dopo due mani di fondo.
Il lavoro l'ho fatto sul carrello ed è venuto discretamente.

Però ho sottovalutato Il problema principale che i rulli lasciano un pò di nero varando.

Avevo pensato leggendo qui e li di ricoprirli di guaina termo restringente (ovviamente dopo essermi assicurato che girano tutti bene e non si siano deformati)

Il problema che per farlo devo varare con carena vernicata. Non vorrei vanificare tutto il lavoro... posso spalmare i rulli di qualche sostanza solo per il primo varo? oppure ricoprirli in qualche modo???

Dom 19/02/17 14:28
Risposte: 25
Visto: 1316
Un saluto a tutti Speak to the hand,
sono nuovo sul forum, spero di star postando nella sezione corretta.

Sto per comprare la mia prima barca, usata, e ho trovato una Sessa Samba lunga 4.70m degli anni 90 credo, con motore Mariner da 40cv 4 tempi e 4 cilindri a carburatori del 2000. Il proprietario chiede 3500 euro e comprese le solite dotazioni oltre ad un bel t-top in alluminio.
Ma il punto è che quando sono andato a vederla, scrutando lo scafo esterno mi sono accorto di una crepa/venatura sottilissima che percorre tutta la carena in vetroresina da prua a poppa su entrambi i lati, una decina di centimetri sopra l'antivegetativo.
Ho provato a cercare sul forum, ma non mi sembra proprio simile alle classiche crepe a ragnatela...

Oltretutto, guardandola bene, in alcuni punti non sembra neppure una venatura ma quasi una riga, una strisciata fatta con qualcosa di appuntito.
Ho chiesto spiegazioni al venditore e mi ha risposto che prima l'antivegetativa arrivava a quell'altezza e quella riga è ...

Dom 05/02/17 10:16
Risposte: 0
Visto: 192
Buongiorno a tutti, ho iniziato a pulire la carena dello scafo e durante i lavori ho trovato delle scalfiture con il gelcoat saltato, tutto intorno è asciutto e le stesse sono molto rigide al tatto. Ripristino con Gelcoat filler, o prima vetroresina in pasta e poi gelcoat? Allego le foto, grazie a tutti.Massimiliano

http://www.gommonauti.it/imm/30569/1486282493.jpg

http://www.gommonauti.it/imm/30569/1486282539.jpg

http://www.gommonauti.it/imm/30569/1486282580.jpg

Lun 23/01/17 17:41
Risposte: 11
Visto: 515
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e del mondo della nautica. Mi scuso in anticipo se chiederò consigli su un argomento che, da come ho letto, è già stato molto trattato in passato. Ho letto tutti i topic a riguardo ma solo uno (peraltro abbastanza datato) si avvicinava al mio problema, ma non c'è traccia del risultato finale. In pratica il telo della chiglia gonfiabile del mio gommone (credo si chiami carena) si è scollato dal tubolare sinistro da poppa a prua. Ora, ho letto di riparazioni fatte a tratti di max 1mt, ma volevo sapere se secondo voi era consigliabile effettuare la riparazione oppure è inutile, e se sapete dirmi se riparazioni simili poi abbiano avuto esito positivo. Premetto che apparteneva a mio zio e per questo ci terrei a recuperarlo per questioni di valore affettivo.
Ringrazio in anticipo tutti per le risposte.
Pagina 1 di 63
Tutti gli orari sono GMT + 2 ore