Gommonauti.it - Il riferimento per chi ama il gommone. Gommoni e nautica in generale.
Gommonauti.it
Registrati
 Username
 
 Password
 
 
   Registrati


 Password dimenticata?
Rispondi
schema elettrico
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/11/06 23:33
Messaggi: 56
Località: Palermo
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Saluti a tutti e ben ritrovati.-
Allo scopo di verificare l'impianto - alternatore motore volvo 230 CV - carica batterie 220V A.C. - ripartitore di carica - due batterie da 100 A, - stacca batterie 1, 2 both off, mi chiedo qualcuno mi può fornire lo schema elettrico per un corretto montaggio e buon funzionamento del tutto.-
Anticipatamente vi ringrazio e grato per l'attenzione.-


Barca modello Thompson 260 SC.-
Motore volvo penta da 230 Cv.
Il tutto del 1995.-
ProfiloTrova tutti i messaggi di ludeg47Trova tutti i messaggi di ludeg47 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: schema elettrico
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/11/06 23:33
Messaggi: 56
Località: Palermo
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Sbellica Sbellica Sbellica Sbellica Sbellica Sbellica Sbellica Sbellica Sbellica Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

Barca modello Thompson 260 SC.-
Motore volvo penta da 230 Cv.
Il tutto del 1995.-
ProfiloTrova tutti i messaggi di ludeg47Trova tutti i messaggi di ludeg47 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: schema elettrico
Site Admin
Site Admin
Karma:  100.00 (+67/-0)

Registrato: 27/06/05 23:34
Messaggi: 29683
Località: Roma con un pezzetto di cuore sul prato di S. Siro
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Eh eh... lo fanno , lo fanno...

Comunque, hai provato a cercare in giro per il forum? Mi pare che già si sia affrontato proprio questo problema.


Gommone Joker Boat COASTER 650 - Yamaha 150 4T - GPS/ECO Garmin 720S - VHF Cobra Marine F75 - carrello Trailer Simacar 1600
ProfiloTrova tutti i messaggi di VanBobTrova tutti i messaggi di VanBob in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: schema elettrico
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/11/06 23:33
Messaggi: 56
Località: Palermo
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Ho provato, c'è qualcosa, ma non riesco a capire se il ripartitore di carica riceve corrente dall'alternatore e anche dal carica batteria da banchina e se lo stacca batterie e su uno cosa fa mi carica solo la uno e per tutte e due devo metterlo su both.-
E che succede se in banchina con il carica batterie acceso accendo il motore per un p'ò d'acqua calda.-
Vedi quanti interrogativi e quanta poca sicurezza con uno schema elettrico sarei in grado di verificare tutto quanto purtroppo la12 V è imprevedibile o no??????????

Barca modello Thompson 260 SC.-
Motore volvo penta da 230 Cv.
Il tutto del 1995.-
ProfiloTrova tutti i messaggi di ludeg47Trova tutti i messaggi di ludeg47 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
A Federico C.
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/11/06 23:33
Messaggi: 56
Località: Palermo
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Ho visto il tuo schema finalmente dopo due giorni di ricerca.-
Molto bravo sicuramente anche dal punto di vista manuale.-
Ti chiedo se è possibile, come lo faresti se dovessi inserire un carica batteria da banchina 220 volts di 25 A con un solo staccabatterie per il resto uguale.-
Ti ringrazio con un cordiale saluto.-

Barca modello Thompson 260 SC.-
Motore volvo penta da 230 Cv.
Il tutto del 1995.-
ProfiloTrova tutti i messaggi di ludeg47Trova tutti i messaggi di ludeg47 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
continuazione impianto
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/11/06 23:33
Messaggi: 56
Località: Palermo
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Salve a tutti, grazie per la promozione.-
Ecco il problema, il ripartitore di carica montato attualmente è a esclusivo servizio dell'alternatore, posso mettere nelle stesso morsetto dell'alternatore le due uscite del carica batterie da banchina.-???????
Il carica batterie è collegato attualmente direttamente alle batterie va bene così.-?????????
Vi ringrazio per l'eventuale dritta e ancora saluti.-

Barca modello Thompson 260 SC.-
Motore volvo penta da 230 Cv.
Il tutto del 1995.-
ProfiloTrova tutti i messaggi di ludeg47Trova tutti i messaggi di ludeg47 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
Re: continuazione impianto
Sottotenente di Vascello
Sottotenente di Vascello
Karma: n.d.

Registrato: 14/10/07 19:26
Messaggi: 233
Condividi su Facebook
Rispondi citando
ludeg47 ha scritto:
Salve a tutti, grazie per la promozione.-
Ecco il problema, il ripartitore di carica montato attualmente è a esclusivo servizio dell'alternatore, posso mettere nelle stesso morsetto dell'alternatore le due uscite del carica batterie da banchina.-???????
Il carica batterie è collegato attualmente direttamente alle batterie va bene così.-?????????
Vi ringrazio per l'eventuale dritta e ancora saluti.-


Teoricamenete il carica batterie da banchina dovrebbe prevedere un diodo di non ritorno, e la stessa cosa dovrebbe essere per il carica batterie del motore, se così fosse, potressi collegare in parallelo direttamente i due poli positivi, ma, non conoscendo ne lo schema del carica batterie ne lo schema del circuito sul motore io preferisco pararmi il fondo schiena con un circuito di questo tipo:
Re: continuazione impianto
In pratica, puoi modificare il Tuo ripartitore di carica aggiungendo un diodo schottky come l'MBR4040PT.
Schema interno del diodo
Re: continuazione impianto

Con questo diodo, in un colpo solo inserisci due altre fonti di ingresso, una carica batterie da banchina e una eventuale per pannello solare ( con regolatore di carica a monte ). Spero di essere stato utile.
Sto disegnando lo schema elettrico della mia barca, appena sarà pronto vedrò di postarlo.

ProfiloTrova tutti i messaggi di bonovox38Trova tutti i messaggi di bonovox38 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
schema elettrico
Sergente
Sergente
Karma: n.d.

Registrato: 21/11/06 23:33
Messaggi: 56
Località: Palermo
Condividi su Facebook
Rispondi citando
Ciao e grazie per la risposta.-
Smonterò sia il carica batterie che il ripartitore di carica per vedere i diodi che dici, che devo cercare???
Altrimenti aggiungerò al ripartitore il diodo che suggerisci ma dove e come?????
Rimango in attesa del tuo schema.-
Saluti Laughing

Barca modello Thompson 260 SC.-
Motore volvo penta da 230 Cv.
Il tutto del 1995.-
ProfiloTrova tutti i messaggi di ludeg47Trova tutti i messaggi di ludeg47 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
Re: schema elettrico
Sottotenente di Vascello
Sottotenente di Vascello
Karma: n.d.

Registrato: 14/10/07 19:26
Messaggi: 233
Condividi su Facebook
Rispondi citando
ludeg47 ha scritto:
Ciao e grazie per la risposta.-
Smonterò sia il carica batterie che il ripartitore di carica per vedere i diodi che dici, che devo cercare???
Altrimenti aggiungerò al ripartitore il diodo che suggerisci ma dove e come?????
Rimango in attesa del tuo schema.-
Saluti Laughing


Posta una foto quando lo smonti e io ti dico come e dove collegare.

ProfiloTrova tutti i messaggi di bonovox38Trova tutti i messaggi di bonovox38 in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
re: schema elettrico
Sottocapo
Sottocapo
Karma: n.d.

Registrato: 02/11/07 16:15
Messaggi: 17






Condividi su Facebook
Rispondi citando
il carica batterie si collega direttamente sui morsetti della batterie, quindi a valle della piastra diodi/regolatore di carica

ogni uscita disponibile sul cb corrisponde ad un "banco" di batterie, quindi se hai 2 uscite ma una sola batteria/banco, non ti servirà a nulla (o addirittura potrebbe essere controproducente) collegare le due uscite su una sola batteria (l'unico comune è il negativo)

i caricabatterie di tipo nautico oggi sul mercato sono ricchi di protezioni e non richiedono ulteriori "fai da te circuitali" per il corretto funzionamento

più importante, parlando di impianti elettrici nautici, sarebbe proteggere le varie linee a monte con appropriati fusibili, senza esagerare e installare cavi di appropriata sezione

cordialità
Antonio

ProfiloTrova tutti i messaggi di ANTONIOMANCATrova tutti i messaggi di ANTONIOMANCA in questo topicMessaggio privatoAggiungi utente alla lista degli utenti ignorati
schema elettrico
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Scopri la gamma Lowrance su Nautiwebshop.com
Tutti gli orari sono GMT + 2 ore  
Pagina 1 di 6  

  
  

   
Dritta
La parte destra di un'imbarcazione.
Mer 11/04/07 0:32 - La capitana
 
  fondato il 16 maggio 2005 - established may 16, 2005 exec time: 0.082 - Gommonauti.it © 2005-2014